I soldati israeliani non intervengono mentre i coloni di Yitzhar lanciano pietre contro i palestinesi – di Yotam Berger

0

– maggio 20, 2019

Sintesi personale 

I coloni sono stati filmati venerdì mentre lanciavano pietre contro i palestinesi in Cisgiordania e le truppe israeliane osservavano senza intervenire. L’incidente è avvenuto vicino ad Asira al-Qibliya, un villaggio nei pressi dell’insediamento di Yitzhar.

Il video, scattato dai palestinesi  da una casa del villaggio, mostra i coloni vicino all’abitazione lanciare pietre contro le case vicine. Quattro soldati in piedi tra i coloni non hanno preso alcun provvedimento  per fermarli. L’incidente è avvenuto  tra Yitzhar e Asira al-Qibliya, con coloni e palestinesi che si accusano a vicenda di aver causato incendi. Gli abitanti dei villaggi hanno raccontato agli attivisti del gruppo per i diritti umani Yesh Din che tutto è iniziato tra Asira al-Qibliya e l’adiacente villaggio di Urif e che i coloni hanno iniziato a lanciare sassi e ad accendere  fuochi nelle case.

Un portavoce di Yitzhar ha detto che i palestinesi di Urif hanno appiccato il fuoco per danneggiare gli insediamenti adiacenti di Har Bracha e Sneh Yaakov.

In una dichiarazione scritta il  portavoce delle Forze di difesa israeliane ha confermato che l’esercito e la polizia di frontiera, insieme ai volontari civili, hanno lavorato per estinguere un incendio provocato da palestinesi vicino ad Asira al-Qibliya . “Circa 20 coloni si sono avvicinati ad Asira al-Qibliya e hanno cominciato a lanciare pietre. I soldati li hanno invitati  a desistere chiamando i poliziotti di confine come rinforzi, mentre cercavano di trovare gli abitanti del villaggio che avevano appiccicato gli incendi. Il raduno è stato disperso dai poliziotti di confine. Le forze di sicurezza hanno continuato ad agire per prevenire la violenza e difendere la sicurezza dei residenti locali”, si legge nella dichiarazione.

L’IDF ha anche dichiarato di aver creato una recinzione  tra Yitzhar e Urif dopo che i coloni hanno aggredito gli abitanti del villaggio il 13 aprile. In quell’episodio i coloni sono stati filmati mentre lanciavano pietre su un veicolo guidato da una famiglia palestinese. Oltre alla recinzione la polizia di frontiera ha aumentato la sua presenza nell’area.

In risposta a una domanda di Meretz, Tamar Zandberg, l’ufficio del capo di stato maggiore dell’IDF, il generale Gen. Aviv Kochavi, ha precisato che oltre a erigere la recinzione, “importanti forze di polizia di frontiera sono state aggiunte all’area”.

Zandberg ha dichiarato che è inaccettabile che un numero crescente di soldati debba impegnarsi in missioni di polizia per proteggere una popolazione civile vittima dell’aggressione dei coloni. La yeshiva che predica l’incitamento a Yitzhar dovrebbe essere chiusa. L’insediamento è diventato un incubatrice di terrorismo ebraico e dovrebbe essere evacuato”.

 

Settlers were filmed Friday throwing rocks at Palestinians in the West Bank as Israeli troops watched without intervening.

The incident took place near Asira al-Qibliya, a village close to the settlement of Yitzhar.

The video, taken by Palestinians at a home in the village, shows settlers close to the house, throwing rocks at nearby houses. Four soldiers standing among the settlers take no action to stop them.

>> Read more: I was a settler. I know how settlers become killers | Opinion 

The incident came after fires broke out between Yitzhar and Asira al-Qibliya, with settlers and Palestinians accusing each other of setting them. Villagers told activists from the human rights group Yesh Din that the fire began between Asira al-Qibliya and the adjacent village of Urif, and that settlers began throwing rocks and setting additional fires among its homes.

A spokesman for Yitzhar said Palestinians from Urif set the fires in order to damage the adjacent settlements of Har Bracha and Sneh Yaakov.

In a written statement, the Spokesperson’s Unit of the Israel Defense Forces said that army and Border Police troops, together with civilian volunteers, worked to extinguish a fire set by Palestinians near Asira al-Qibliya that was approaching Yitzhar and a military outpost.

The IDF also said it put up a fence between Yitzhar and Urif after settlers assaulted villagers on April 13. In that incident, settlers were filmed throwing rocks at a vehicle driven by a Palestinian family. In addition to the fence, the Border Police increased its presence in the area.

In a letter responding to a question from Meretz Chairwoman Tamar Zandberg, the office of IDF Chief of Staff Lt. Gen. Aviv Kochavi said that in addition to erecting the fence, “significant Border Police forces were added to the area, maintaining an around-the-clock presence.”

In response, Zandberg said it was unacceptable that increasing numbers of soldiers have to engage in daily policing missions among a civilian population that is a victim of settler aggression. “The incitement-preaching yeshiva in Yitzhar should be shut down. The settlement has become an incubator of Jewish terror and should be evacuated.”

 

 

 

I soldati israeliani non intervengono mentre i coloni di Yitzhar lanciano pietre contro i palestinesi – di Yotam Berger

https://frammentivocalimo.blogspot.com/2019/05/yotam-berger-i-soldati-israeliani-non.html

Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.