#IamAmigrant: cosa accade quando un migrante torna a casa?

18 DICEMBRE 2013 PUBBLICATO DA ADMIN

Il 4 Dicembre 2000, L’Onu, prendendo in considerazione il grande e crescente numero di migranti nel mondo, ha proclamato per il 18 dicembre la giornata internazionale per i Migranti. Il 18 dicembre 1990 l’assemblea generale delle Nazioni Unite ha infatti adottato la Convenzione internazionale sulla protezione dei diritti di tutti i migranti lavoratori e le loro famiglie.

immagine1

Per celebrare questa giornata, l’Onu propone di partecipare on line usando l’ashtag #IamAmigrantNoi vi riproponiamo il nostro reportage (scritto per Qcodemag.it) “Ritorno in Senegal“, che racconta la storia di un senegalese e due amici italiani. A metà strada tra due case, il viaggio di J. dall’Italia al paese africano, un ritorno a casa atteso cinque anni. E raccontato tra sorpresa e speranza.

http://www.lavocedinomas.org/

immagine2

Contrassegnato con i tag:

Articoli Correlati

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.

Protected by WP Anti Spam