Ibrahim Nasrallah Sii là .

0

27 nov 2019

Fa’ che il sole splenda di nuovo

Su una terra non tua,

Su una casa non tua,

Su un sogno non tuo.

Non dire ai tuoi piccoli: “noi siamo qui”.

Di’ loro: “dove si calpesta un fiore,

Noi là, siamo, Là sempre ci saremo”.

Di’ che ci sono catene, morte,

Notte buia, tiranni,

Muri, prigioni,

E un popolo che tanto ama il canto e la vita

Ama la vita.

Sii là

Dove un bambino è ucciso, un olivo sradicato.

Sii là

Dove si erge un muro, dove svanisce il giorno

Dove un uccello cade nella rete.

Sii là.

Non esitare, sii convinto.

Sii fiume per l’albero.

Dillo con la tua voce: No

Dillo col cuore: No

Con gli occhi: No

Con le mani: No.

Apri un varco al mattino, un orizzonte

Se alla rugiada scavano la tomba.

Sii chicco di grano per l’allodola,

Nube pregna di pioggia per il campo.

E quando gli altri dormono, sii stella.

Fa’ che il sole splenda di nuovo!

 

 

 

Ibrahim Nasrallah Sii là . ITALIAN

Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.