Il bilancio delle vittime palestinesi sale a 24 mentre Israele bombarda Gaza per il secondo giorno

0

tratto da: rete Italiana ISM

13 novembre 2019

https://www.middleeasteye.net/news/palestinian-death-toll-rises-israel-continues-air-strikes-against-gaza

Almeno 69 persone sono state ferite negli attacchi israeliani all’enclave palestinese

Una bambina piange la morte di suo padre Khaled Farraj che è stato ucciso in un attacco aereo israeliano, il 13 novembre 2019. (Sanad Abu Latefa / MEE)

Almeno 24 palestinesi sono stati uccisi dagli attacchi aerei israeliani a Gaza, tra cui un padre e i suoi due figli, mentre l’esercito ha continuato la sua campagna aerea per il secondo giorno, mercoledì.

L’ultimo attacco è cominciato con l’assassinio da parte di Israele di un membro di spicco della Jihad islamica martedì mattina, e sta mostrando pochi segni di allentamento.

Il ministero dell’enclave ha comunicato che 69 persone sono state ferite durante il bombardamento.

Alcuni dei corpi delle vittime uccise a Gaza City sono stati portati all’ospedale di Shifa in taxi e ambulanze all’inizio di mercoledì, mentre i parenti piangevano e urlavano, secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa Reuters.

Medici e testimoni hanno affermato di essere civili che vivevano in quartieri densamente popolati.

Un padre e i suoi due figli sono stati uccisi da un attacco aereo mentre erano in moto, un testimone oculare ha riferito a Middle East Eye, aggiungendo che erano appena arrivati a casa quando l’attacco ha avuto luogo.

Il padre era un contadino senza affiliazioni politiche e stava tornando dal suo campo, ha detto il testimone oculare.

“Hanno dato inizio a tutto questo, non volevamo la guerra”, ha detto un parente in lutto.

La Jihad islamica ha confermato che due dei suoi combattenti sono stati uccisi in attacchi separati a sud di Gaza City durante la mattina. Ha identificato uno degli uomini come Khaled Farraj.

Un uomo palestinese, macchiato del sangue del suo parente, è confortato all’ospedale Shifa di Gaza City il 13 novembre 2019. (Reuters)

L’avvertimento di  Netanyahu

Israele ha lanciato attacchi mortali contro i comandanti della Jihad islamica all’inizio di martedì, innescando un’ondata di attacchi missilistici e  aerei.

L’esercito israeliano ha dichiarato di aver effettuato una serie di attacchi contro obiettivi della Jihad islamica mercoledì in risposta al nuovo lancio di missili da Gaza.
Diceva che uno degli obiettivi era una squadra di lancio di razzi, che è stata colpita.
Le sirene antiaeree hanno risuonato nelle città israeliane di Ashkelon e Netivot vicino al confine di Gaza.

Dopo l’uccisione mirata da parte di Israele del comandante della Jihad islamica Baha Abu al-Atta martedì mattina, almeno 220 missili sono stati lanciati contro Israele da Gaza senza causare morti, hanno detto i militari.
Le difese aeree israeliane hanno intercettato il 90 percento dei missili, ha aggiunto.

Abu Musaab al-Breem, portavoce delle Brigate Al-Quds, l’ala armata della Jihad islamica, ha dichiarato: “Quello che sta succedendo è una rappresaglia per l’assassinio di Abu al-Atta ed è coordinato da tutte le fazioni palestinesi”.

Martedì il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu, che ha ordinato l’assassinio, ha accusato Abu al-Atta di aver guidato gli attacchi recenti contro Israele e di aver pianificato di più nel prossimo futuro.

Netanyahu ha detto mercoledì che la Jihad islamica deve fermare gli attacchi con razzi o “subire sempre più attacchi”.

“Hanno una scelta: fermare questi attacchi o subire sempre più colpi. A loro la scelta”, ha detto Netanyahu all’inizio di una riunione del gabinetto, aggiungendo che Israele non stava cercando un’ulteriore escalation.

Una fonte diplomatica ha riferito all’agenzia di stampa Reuters che l’inviato delle Nazioni Unite per il Medio Oriente si stava recando al Cairo per iniziare la mediazione per porre fine alla violenza.

 

Il bilancio delle vittime palestinesi sale a 24 mentre Israele bombarda Gaza per il secondo giorno

Il bilancio delle vittime palestinesi sale a 24 mentre Israele bombarda Gaza per il secondo giorno

Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.