In marcia verso Gerusalemme

Da Gaza alla Cisgiordania, dal mondo arabo all’Europa, oggi il popolo palestinese ricorda l’importanza di Gerusalemme e le minacce che pesano sulla sua identità.

adminSito

 venerdì 7 giugno 2013 13:15

immagine1

dalla redazione

Gerusalemme, 7 giugno 2013, Nena News – Oggi il popolo palestinese marcia verso Gerusalemme. Ad accompagnarlo il mondo arabo. L’obiettivo è accendere l’attenzione sulla Città Santa, città araba che dal 1967, anno dell’annessione unilaterale allo Stato di Israele, vive sotto la costante minaccia di perdere la sua tradizionale identità.

La Marcia Globale verso Gerusalemme si terrà in tutto il mondo. A partire da Gaza, dove oggi attivisti palestinesi e internazionali, provenienti da otto Paesi europei e arabi, cammineranno verso il confine, ma non entreranno nella zona cuscinetto lungo la frontiera. Parteciperanno anche le due fazioni antagoniste palestinesi, Hamas e Fatah, che per l’occasione si dichiarano unite per un obiettivo comune.

Nello stesso momento si terranno marce simili in Giordania verso la Valle del Giordano, il punto più vicino a Gerusalemme, al Cairo, a Tunisi dove è stata riprodotto un modello della Moschea di Al Aqsa in Borguiba Street. Marce anche in Mauritania, Turchia, Marocco e in alcune città europee e americane, dove i manifestanti si dirigeranno verso le ambasciate israeliane.

La Marcia Globale celebra la città di Gerusalemme a 46 anni dallaNaksa, la seconda catastrofe del popolo palestinese, quando nel 1967 Israele occupò in sei giorni Gerusalemme Est, la Cisgiordania e le Alture del Golan Siriano. Nena News

 

http://nena-news.globalist.it/Detail_News_Display?ID=77308&typeb=0&In-marcia-verso-Gerusalemme

Articoli Correlati

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.

Protected by WP Anti Spam