IOF MAPPANO CASE DI PRIGIONIERI PER POI DEMOLIRLE

350

tratto da: infopal

 1/11/2019

Ramallah-PIC. Giovedì, le forze d’occupazione israeliane (IOF) hanno invaso le case dei prigionieri Samer Arbid e Walid Hanatsheh, a Ramallah, e le hanno mappate come preludio per la loro demolizione.

Secondo fonti locali, i soldati israeliani hanno saccheggiato le case dei prigionieri nel quartiere di al-Tira, e hanno preso misure delle strutture.

Le IOF hanno anche invaso il quartiere di Battn al-Hawa, a Ramallah, e hanno saccheggiato la casa di Shadi Omaira.

Arbid è stato arrestato a settembre e successivamente trasferito all’ospedale Hadassa in condizioni critiche, dopo essere stato sottoposto a torture estreme da parte di agenti israeliani.

Le autorità per la sicurezza israeliane hanno accusato lui ed altri di essere responsabili dell’attacco nell’area di Ein Bubin, a Ramallah, che provocò la morte di un colono e il ferimento di altri due.

Traduzione per InfoPal di F.H.L.

© Agenzia stampa Infopal
E’ permessa la riproduzione previa citazione della fonte “Agenzia stampa Infopal – www.infopal.it”

 

 

IOF mappano case di prigionieri per poi demolirle

IOF mappano case di prigionieri per poi demolirle

Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.