Israele arresta di nuovo palestinese in sciopero della fame per 77 giorni

13 APR 2013

Le forze israeliane hanno arrestato di nuovo un noto ex scioperante della fame palestinese in Cisgiordania mercoledì, come riportano organizzazioni locali.

immagine1

Una foto del 2012 mostra sostenitori che chiedono il rilascio del palestinese in sciopero della fame Thaer Halahleh (Foto: AFP – Gali Tibbon)

I soldati hanno fatto irruzione nella casa di Thaer Halahleh a Ramallah all’alba, perquisendo la sua casa per due ore prima di arrestarlo, secondo l’ONG per i diritti dei prigionieri Addameer. Sua moglie, Shirin Halahleh, e’ svenuta durante l’arresto ed e’ stata portata in ospedale per le cure, come riportato dall’agenzia di stampa Ma’an. Halahleh, 34 anni, é stato in sciopero della fame per 77 giorni nel 2012 come protesta per la sua detenzione, insieme ad altri 2000 altri prigionieri palestinesi durante una protesta di massa. Secondo Addameer, Halahleh ha speso sei anni e mezzo nelle carceri israeliane senza essere accusato di nessun crimine.

É stato rilasciato nel giugno 2012 dopo aver raggiunto un accordo con le autorità israeliane di essere rilasciato alla fine del periodo della loro detenzione amministrativa. Halahleh é stato arrestato di nuovo nel novembre del 2012 per diversi giorni. Halahleh é padre di una bambina di tre anni e di un bambino di 20 giorni.

Fonte: Al-Akhbar
Traduzione a cura di PalestinaRossa

http://www.palestinarossa.it/?q=it/content/blog/israele-arresta-di-nuovo-palestinese-sciopero-della-fame-77-giorni

Contrassegnato con i tag: , ,

Articoli Correlati

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.

Protected by WP Anti Spam