Israele arresta quattro bambini palestinesi nella prima settimana di scuola

0
691

tratto da: https://www.invictapalestina.org/archives/43741

03/09/2021

Le famiglie degli adolescenti hanno descritto scene di paura e ansia quando i soldati israeliani hanno fatto irruzione nelle loro case nelle prime ore del mattino

Fonte: english version

Di Shatha Hammad a Betlemme, Cisgiordania occupata – 1 settembre 2021

Immagine di copertina: Le operazioni israeliane per arrestare i palestinesi nelle prime ore del mattino sono frequenti nei territori palestinesi occupati (AFP/File photo)

Nelle prime ore di mercoledì l’esercito israeliano ha arrestato quattro bambini palestinesi dalle loro case nella città occupata di Betlemme, nel sud della Cisgiordania.

I quattro, Yousef Jamal al-Harimi, 15, Adam Ayyad, 15, Mansour Saleh Faraj, 16, e Issa Muhammad Zarina, 17, sono tutti studenti della scuola al-Mahd di Betlemme.

Manar al-Harimi, sorella di Yousef, ha descritto scene di paura e ansia quando i soldati israeliani hanno fatto irruzione nella casa alle 3 del mattino.

“Hanno bussato forte alla porta e mio padre che lavora  tardi non era in casa in quel momento”, ha detto Harimi a Middle East Eye.

I soldati hanno poi perquisito la casa, ha aggiunto Harimi, prima di chiedere alla madre di Yousef di firmare una serie di documenti che includevano una dichiarazione che l’adolescente era libero da malattie al momento del suo arresto e che non aveva subito alcuna violenza durante il raid.

“Youssef ha cercato di nascondere la sua paura e ci stava dicendo che sarebbe tornato tra poche ore e che la sua detenzione non sarebbe durata a lungo”, ha detto Harimi.

“Non sappiamo cosa sta passando adesso”.

Ancora mercoledì pomeriggio, la famiglia ancora non sapeva dove fosse tenuto Yussef, ha detto sua sorella.

“Youssef è un bambino e non è mai stato arrestato. Chiediamo il suo rilascio immediato”, ha detto.

Mohammad Ayyad,  fratello di Adam Ayyad, ha raccontato a MEE una storia simile del raid israeliano avvenuto un’ora dopo l’arresto di Harimi.

“Siamo rimasti scioccati dall’arresto di Adam, non ce lo saremmo mai aspettati”, ha detto Ayyad.

“È un bambino che in questo momento dovrebbe essere sulla via del ritorno da scuola “, ha aggiunto.

La posizione di Adam Ayyad è ancora sconosciuta alla sua famiglia, che afferma di non essere ancora stata informata su dove è detenuto, il che non fa che aumentare lo stress e la preoccupazione.

Detenzione senza preavviso

Secondo il gruppo israeliano per i diritti umani HaMoked, centinaia di adolescenti palestinesi vengono arrestati dall’esercito israeliano ogni anno durante incursioni notturne, violando i regolamenti dell’esercito stesso per quanto riguarda l’emissione di convocazioni per l’interrogatorio prima della detenzione.

All’inizio di questo mese, l’esercito israeliano ha dichiarato di aver avviato una nuova procedura per sostituire la detenzione dei minori senza preavviso con una procedura di convocazione.

HaMoked, che ha  sostenuto la petizione per porre fine alla pratica, ha insistito sul fatto che le eccezioni e le condizioni nel nuovo regolamento ne limiteranno l’attuazione.

Fanno infatti eccezione al regolamento la necessità di perquisire l’abitazione del minore; la presenza di seria preoccupazione per una possibile fuga o intralcio alla giustizia; “pericolo immediato” posto dal minore o se la convocazione di un minore interferisce con l’arresto di altri sospetti nello stesso caso.

“C’è motivo di preoccuparsi che poco cambierà effettivamente e che la maggior parte dei minori palestinesi ricercati non saranno convocati per l’interrogatorio ma continueranno ad essere arrestati in modo traumatico a tarda notte”, ha detto HaMoked in una dichiarazione del 3 agosto.

Secondo i dati raccolti dalla polizia israeliana, 483 bambini sono stati arrestati nella sola Cisgiordania occupata nel 2020, di cui 383 sono stati arrestati dalle loro case nel cuore della notte o nelle prime ore del mattino.

Traduzione di Grazia Parolari “Tutti gli esseri senzienti sono moralmente uguali”  -Invictapalestina.org

 

Israele arresta quattro bambini palestinesi nella prima settimana di scuola

Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.