Israele confisca giocattoli di bambini a Jenin

 

Le forze di occupazione israeliane hanno annunciato ieri di avere sequestrato giocattoli di bambini nella città occupata di Jenin in Cisgiordania. 

Copertina – Giocattolo di legno fabbricato in Palestina

16 agosto 2017

In un comunicato l’esercito israeliano ha detto che le sue truppe hanno effettuato una campagna, la prima del suo genere, contro i fucili ad aria usati dai bambini nel timore che possano essere trasformati in “armi letali”.

Il comandante del Comando Centrale Militare israeliano ha emesso un ordine militare che vieta il possesso di giocattoli simili ad armi reali o che potrebbero essere trasformati in armi vere, dice la nota.

L’esercito israeliano di occupazione ha sostenuto che un certo numero di attacchi sono stati condotti contro suoi ufficiali e postazioni utilizzando giocattoli a doppio uso.

Ha aggiunto di avere trovato lo scorso anno 43 negozi che fabbricano armi e 450 differenti armi. Per quanto riguarda quest’anno, sostiene di avere finora scoperto 25 produttori di armi e 215 armi.

 

dall’inizio della seconda intifata nel settembre 2000 ad aprile 2017

3.000 minori palestinesi uccisi

13.000 bambini feriti

12.000 bambini palestinesi detenuti

 

Traduzione Simonetta Lambertini – invictapalestina.org

Fonte: https://www.middleeastmonitor.com/20170816-israel-confiscates-childrens-toys-in-jenin/

 

 

Israele confisca giocattoli di bambini a Jenin

Israele confisca giocattoli di bambini a Jenin

Contrassegnato con i tag: ,

Articoli Correlati

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.

Protected by WP Anti Spam