ISRAELE HA COLPITO IN SUDAN?

Gerusalemme, 06 aprile 2011, Nena News – Israele potrebbe essere dietro il raid aereo avvenuto ieri sera nei pressi dell’aeroporto di Port Sudan, sul Mar Rosso, nel quale sono rimaste uccise due persone delle quali non è nota l’identità. Lo lasciano intendere oggi i media israeliani che riportano con evidenza la notizia, precisando che i due uccisi erano «probabilmente terroristi».  Il Sudanese Media Centre ha comunicato che l’attacco è stato portato da elicotteri da combattimento Apache che hanno sganciato i missili mentre erano sul Mar Rosso. La difesa anti-aerea sudanese, ha aggiunto l’agenzia, ha aperto il fuoco contro i velicoli.

Non è il primo raid aereo «misterioso» contro il Sudan in questi ultimi anni. Nel gennaio 2009 le autorità sudanesi affermarono che un convoglio composto da 17 autocarri fu attaccato e colpito da un aereo non identificato nei pressi della frontiera con l’Egitto. I morti furono 119. Anche in quel caso venne chiamato in causa Israele che, tuttavia, non riconobbe pubblicamente la sua responsabilità.  Un’ammissione indiretta venne dai mezzi d’informazione israeliani che parlarono di un attacco aereo contro autocarri carichi di armi iraniane destinate ad Hamas a Gaza. Nena News

Contrassegnato con i tag: , ,

Articoli Correlati

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.

Protected by WP Anti Spam