ISRAELE-HAMAS, GUERRA TOTALE/ Razzi Gaza, bombe su Striscia: morte e crolli, è caos

449

tratto da: https://www.ilsussidiario.net/news/israele-hamas-guerra-totale-razzi-gaza-bombe-su-striscia-morte-e-crolli-e-caos/2169084/

 – Niccolò Magnani

Guerra totale in Medio Oriente: Israele sgancia bombe su Gaza, dalla Striscia prosegue la pioggia di razzi su Gerusalemme e Tel Aviv. Morti, vittime e crolli di edifici

Raid su Gaza City
Guerra Israele-Hamas: raid su Gaza City (LaPresse, 2021)

Non si arresta quella che ormai a tutti gli effetti è una guerra totale tra Israele e Hamas: non è più solo lo scontro sulla Spianata delle Moschee a Gerusalemme (per lo sgombero di alcune famiglie palestinesi da alcuni quartieri di Gerusalemme Est), è ormai una sfida a cielo aperto con razzi, bombe, droni e purtroppo già decine di vittime anche civili. Nella notte una pioggia di 130 missili lanciati dalla Striscia di Gaza sulla parte centrale d’Israele ha colpiti obiettivi a Tel Aviv e Bnei Brak, mentre ieri sera un edificio intero era stato colpito e distrutto a Gaza dai raid dell’aviazione israeliana.

Nella notte poi Il premier Benjamin Netanyahu ha dichiarato lo stato di emergenza nella città araba ed ebraica di Lod, teatro di disordini diffusi e violenti, con il ministro della polizia Amir Ohana che ha spiegato come userà la sua autorità per attuare gli ordini. Di fatto, questo è il primo uso di poteri di emergenza su una comunità araba in Israele dalla fine dell’amministrazione militare sugli arabi nel 1966: è quindi solo uno dei tanti segni che allarmano la comunità internazionale per l’escalation che non sembra fermarsi verso una nuova, terribile, terza “Intifada”. Sono in tutto stati 1.050 i razzi e colpi di mortaio lanciati dalla Striscia contro Israele, anche se l’85% è stato intercettato dall’avveniristico sistema di difesa “Iron Dome” in dotazione a Gerusalemme. Di contro, il movimento islamista di Hamas ha annunciato oggi il lancio di 210 razzi sul territorio israeliano da Gaza City in risposta agli attacchi di queste ultime ore.

GUERRA IN MO, PANICO NELLA COMUNITÀ INTERNAZIONALE

In tema di vittime, si segnalano purtroppo da lunedì 35 persone morte nelle operazioni israeliane di cui 12 civili; lo Stato d’Israele ha invece ucciso almeno 4 dirigenti di Hamas mentre ha subito perdite tra civili nella “pioggia” di razzi su diverse città israeliane. Nel frattempo, nuovi disordini si sono registrati sulla Spianata delle Moschee a Gerusalemme con l’arresto di 7 palestinesi per lancio di pietre contro fedeli ebrei dediti alla preghiera. «Noto con profonda preoccupazione l’escalation della violenza in Cisgiordania, compresa Gerusalemme Est, così come dentro e intorno a Gaza, e la possibile commissione di crimini ai sensi dello Statuto di Roma», ha scritto sui social la Procuratrice capo della Corte penale internazionale Fatou Bensouda. Convocato ancora d’urgenza oggi il Consiglio di Sicurezza Onu per provare a capire quali misure intraprendere per fermare la guerra totale in corso ancora una volta in Medio Oriente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

https://www.ilsussidiario.net/news/israele-hamas-guerra-totale-razzi-gaza-bombe-su-striscia-morte-e-crolli-e-caos/2169084/

Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.