Israeliani scrivono ‘Morte ai cristiani’ sui muri della chiesa di San Giovanni Battista

Evidenza Gerusalemme – 20/2/2012

Al-Quds (Gerusalemme) – InfoPal. A distanza di due settimane, si ripete un atto vandalico che esprime la realtà razzista israeliana nei confronti della comunità palestinese.

Scritte razziste sono apparse sui muri della chiesa di San Giovanni Battista ad ‘Ain Karem, ad al-Quds (Gerusalemme), mentre sono state forate le gomme di tre autovetture di proprietà della chiesa.

Gli israeliani responsabili di questi attacchi hanno scritto sui muri della chiesa: “vi daremo l’estrema unzione” e “morte ai cristiani”.

Hanna ‘Eisaa, segretario generale dell’Unione Islamo-Cristiana, denuncia l’accaduto e commenta: “Sono atti incoraggiati dalla politica del governo israeliano. Israele non fa nessuna distinzione tra cristiani e musulmani quando si tratta di aggredire e umiliare i palestinesi, perché il popolo palestinese è l’obiettivo di Israele. E nessuna distinzione nei piani di ebraicizzazione israeliani su Gerusalemme per i quali Israele intende espellere cristiani e musulmani allo stesso modo.

“Il mondo si ribelli a questa politica e si levi una protezione internazionale per la Città Santa e per il popolo palestinese”.

© Agenzia stampa Infopal
E’ permessa la riproduzione previa citazione della fonte “Agenzia stampa Infopal – www.infopal.it”

http://www.infopal.it/israeliani-scrivono-morte-ai-cristiani-sui-muri-della-chiesa-di-san-giovanni-battista/

Contrassegnato con i tag: , , , , ,

Articoli Correlati

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.

Protected by WP Anti Spam