La colonizzazione nel 2017 più di quattro volte superiore che nel 2016

Un rapporto ufficiale palestinese di sabato scorso ha riportato che l’attività di insediamento nel 2017 è più di quattro volte superiore a quella del 2016 a causa del sostegno ricevuto dal governo israeliano e dagli Stati Uniti.

14 ottobre 2017

Ramallah

L’Ufficio nazionale per la difesa della terra e la resistenza alla colonizzazione dell’Organizzazione di liberazione della Palestina ha dichiarato che Israele ha intensificato notevolmente la costruzione dei suoi insediamenti nella Cisgiordania occupata e a Gerusalemme.

Secondo l’ufficio del primo ministro israeliano, il Consiglio supremo di pianificazione della cosiddetta amministrazione civile dovrebbe approvare un gran numero di progetti di insediamento, compresa la costruzione di quasi 3.800 alloggi.

L’ufficio nazionale ha sottolineato che i coloni israeliani ritengono che queste cifre sono inadeguate e esigono che Yossi Dagan, capo del Consiglio regionale di Shomron, costruisca nuove strade di collegamento e zone industriali, il che significa confiscare altre terre palestinesi.

Secondo le statistiche ufficiali, il governo israeliano prevede di costruire più di 12.000 abitazioni coloniali entro la fine del 2017, fino a quattro volte più dell’anno precedente.

Ciò è stato confermato dai dati pubblicati da Peace Now Movement che indicano che il 68% dei nuovi piani di insediamento si concentrerà sull’espansione di avamposti casuali.

Il rapporto ha inoltre evidenziato gli attacchi portati dai coloni israeliani all’inizio della stagione di raccolta delle olive contro gli agricoltori palestinesi, compresi il furto delle loro colture e gli impedimenti a raggiungere le loro terre nelle vicinanze degli insediamenti.

 

Traduzione Simonetta Lambertini – invictapalestina.org

Fonte: https://french.palinfo.com/news/2017/10/14/La-colonisation-en-2017-plus-de-quatre-fois-sup-rieure-2016

 

 

La colonizzazione nel 2017 più di quattro volte superiore che nel 2016

La colonizzazione nel 2017 più di quattro volte superiore che nel 2016

Contrassegnato con i tag: , , ,

Articoli Correlati

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.

Protected by WP Anti Spam