La Nuova Accademia Militare dell’IDF si trasferisce a Gerusalemme est

GIOVEDÌ 5 LUGLIO 2012

 Il Ministero dell’Interno approva il piano nazionale di Collegio di difesa per costruire la struttura sul monte degli Ulivi; Pace Now giudica la decisione come una “pazzia”

Il ministero dell’Interno ha dato la sua approvazione iniziale lunedì per la costruzione di impianti per un scuola militare a Gerusalemme est, che sorgerà sul Monte degli Ulivi.
I 42 mila metri quadrati di struttura del Collegio di difesa nazionale è previsto per un’area aperta tra Beit Orot Yeshiva e il campus dell’università del Monte Scopus, a poche centinaia di metri dalla città vecchia e con una vista imponente del Monte del Tempio.
I gruppi della sinistra hanno stroncato l’iniziativa.
“Costruire una scuola militare in una delle zone più sensibili nell’ambito delle controversie, è un piano folle”, ha detto Hagit Ofran, sovraintendente alla divisione della vigilanza delle colonie di Peace Now.
“Questo inevitabilmente danneggerà la fama dello Stato di Israele e dell’esercito israeliano nel mondo. La gente in tutto il mondo rispetta il nostro esercito come parte della nostra sovranità, ma metterlo in una zona così sensibile, è come un invito a boicottare l’esercito israeliano”.
L’area era inizialmente prevista per la nuova Corte Suprema, che è stata infine costruita nel quartiere governativo vicino al centro di Gerusalemme.
Il Sindaco di Gerusalemme Nir Barkat ha propagandato il collegio in passato come un modo per attirare i giovani e le persone che lavorano in città.
La portavoce del Ministero degli Interni Efrat Orbach ha fatto eco all’opinione di Barkat, aggiungendo che l’ubicazione è stata scelta grazie alla sua vicinanza all’Università ebraica, permettendo ai soldati di usufruire di corsi universitari durante i loro studi.
Il progetto sarà realizzato in parte in superficie e in parte sotto terra. L’edificio “ha presentato aspetti modesti e adeguati per la vista della zona, nonché soddisfatto le esigenze pragmatiche dell’accademia”, ha detto Dalit Zilber, la presidentessa del distretto di pianificazione e della sede del comitato di Gerusalemme, sotto gli auspici del Ministero dell’Interno.


L’accademia di Difesa Nazionale si trova attualmente al bivio tra Glilot e Herzliya, vicino alla base centrale dell’intelligence militare, anche se si è parlato del trasferimento a Gerusalemme da diversi anni.
Lunedì, il Ministero degli Interni ha dato la sua approvazione iniziale al progetto, che sarà ora aperto per l’opposizione dell’opinione pubblica prima di ricevere l’approvazione finale da parte del ministero. Il processo di approvazione potrebbe richiedere un minimo di un anno, ma è molto probabile che ci vorrà un certo numero di anni prima che la costruzione possa iniziare.
Una portavoce del ministero della Difesa ha detto che è stato deciso di spostare l’Accademia di Difesa Nazionale al fine di liberare terreni per abitazioni nella regione di Gush Dan, così come una spinta ideologica per avere le istituzioni nazionali situate a Gerusalemme e nelle aree economicamente depresse della periferia.
L’università porterà migliaia di comandanti a Gerusalemme e fornirà anche centinaia di posti di lavoro, ha aggiunto.
La portavoce ha smentito le accuse che il terreno in questione sia oggetto di contestazione, rilevando che la terra era già stato destinata a una sorta di istituzione nazionale da anni ed è tutta situata entro i confini municipali di Gerusalemme.
L’organizzazione Ir Amim ha sottolineato che la scuola militare si trova tra parchi nazionali contestati, creando una fascia di edifici israeliani e spazi aperti.
“E’ incredibile scoprire che, specialmente in una zona che soffre di una carenza di grandi dimensioni di alloggi e mancanza di sviluppo, le autorità credano che la cosa giusta per avanzare rapidamente un progetto sia creare un edificio dell’esercito o parco nazionale che non giova al benessere dei residenti”, ha detto Yehudit Oppenheimer, direttore di Ir Amim.
L’area per la nuova accademia militare militare si trova sulle parti dei quartieri arabi di A-Suwane e A-Tur. L’area era di proprietà privata palestinese fino a quando la Israel Lands Authority l’ha sequestrata nel gennaio 1968, in base alle fonti dell’ esperto di Gerusalemme Daniel Seidemann. Il progetto di spostare la Corte Suprema risale al 1969.
Seidemann ha detto che la posizione della scuola militare in questa zona è problematico perché l’accademia ha molti legami con eserciti stranieri, che saranno attenti sulle implicazioni politiche del luogo.
“Ho ricevuto una serie di telefonate da parte di governi stranieri che chiedono: ‘Che cosa potete forse pensare? Vi siete impegnati in un atto di auto-emarginazione”, ha dichiarato Seidemann.
MELANIE LIDMAN

La Nuova  Accademia Militare dell’IDF si trasferisce a Gerusalemme est

Fonte: Jerusalem Post

Traduzione a cura di PalestinaRossa

Contrassegnato con i tag: , , , , ,

Articoli Correlati

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.

Protected by WP Anti Spam