L’esercito israeliano detiene due bambini palestinesi nei pressi del villaggio palestinese di At-Tuwani

0

Giovedì 30 Maggio 2013 23:54

Comunicato Stampa

gaza1


L’esercito israeliano detiene due bambini palestinesi nei pressi del villaggio palestinese di At-Tuwani, Colline a Sud di Hebron

At-Tuwani – Il 29 maggio intorno alle 11:00 due bambini palestinesi di 13 e 15 anni provenienti dal villaggio palestinese di Tuba sono stati trattenuti da tre soldati, due agenti della Border Police e due poliziotti, tutti israeliani, per circa un’ora sulla strada tra l’insediamento israeliano di Ma’on e il villaggio palestinese di At-Tuwani.

L’accusa era di aver rubato ciliegie da un frutteto vicino alla strada. I soldati ed i poliziotti sono stati chiamati da alcuni coloni che stavano lavorando in un altro campo di ciliegie di fronte al primo. I coloni hanno sostenuto di aver visto due ragazzini rubare dai suddetti alberi per poi scappare via. Altri sedici bambini, presenti sul luogo dell’incidente, hanno invece asserito che i due ragazzini erano completamente innocenti, e che non sarebbero neanche entrati all’interno del frutteto.

Ogni giorno i bambini attendono in questo luogo la scorta militare israeliana incaricata di accompagnarli a casa passando tra la colonia israeliana di Ma’on e l’avamposto israeliano di Havat Ma’on. Lungo questa strada i bambini sono stati ripetutamente aggrediti dai coloni. A volte i bambini devono aspettare molto tempo la scorta che ritarda, esposti al pericolo degli attacchi dei coloni. Questa non è la prima volta che vengono accusati di sottrarre ciliegie dal vicino campo: l’ultimo episodio è stato registrato il 20 maggio, quando i soldati hanno minacciato di arrestarli se li avessero scoperti a rubare.

Alle 12:10 i due bambini sono stati rilasciati. Ciononostante, secondo i ragazzini, i poliziotti prima di lasciarli andare li hanno avvisati che a partire da quel momento qualunque bambino fosse stato visto all’interno del frutteto avrebbe causato l’arresto dei due in questione, colpevoli o meno.

Ciononostante le comunità palestinesi delle Colline a sud di Hebron sono fortemente impegnate nello scegliere la nonviolenza come mezzo di resistenza all’occupazione israeliana.

Operazione Colomba mantiene una presenza costante ad At-Tuwani e nelle Colline a Sud di Hebron dal 2004.

Per informazioni:
Operazione Colomba, +972 54 99 25 773

[Note: secondo la IV Convenzione di Ginevra, la II Convenzione dell’Aja, la Corte Internazionale di Giustizia e numerose risoluzioni ONU, tutti gli insediamenti israeliani nei Territori Palestinesi Occupati sono illegali. Gli avamposti sono considerati illegali anche secondo la legge israeliana.]

 
gaza

http://operazionecolomba.it/palestina-israele/pal-isr-comunicati/1562-cs-lesercito-israeliano-detiene-due-bambini-palestinesi-nei-pressi-del-villaggio-palestinese-di-at-tuwani.html

Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Protected by WP Anti Spam

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.