L’interferenza di Israele nella politica americana è molto più pesante di quella della Russia

0

Medio Oriente : l’interferenza di Israele nella politica USA “supera di gran lunga qualsiasi cosa” che la Russia è stata in grado di fare nelle elezioni presidenziali del 2016, ha detto Noam Chomsky, filosofo ebreo-americano e commentatore politico programma di informazione Democrazia Now.

“Prima di tutto, se l’interferenza straniera nelle nostre elezioni ti interessa, tutto ciò che i russi sono stati in grado di fare pesa o conta a malapena contro quello che un altro stato sta facendo apertamente, senza vergogna e con un enorme sostegno”, ha detto.

Chomsky ha dichiarato al giornalista Amy Goodman in un’intervista il mese scorso, che è riemersa alla luce degli sviluppi relativi alle presunte interferenze della Russia nelle elezioni americane “L’intervento di Israele nelle elezioni americane supera di gran lunga tutto ciò che i russi sono stati in grado di fare. Voglio dire, fino al punto in cui il Primo Ministro di Israele, Netanyahu, va direttamente al Congresso, senza nemmeno informare il presidente, e si rivolge al Congresso, in gran parte ovationato, per cercare di sabotare la politica del presidente – che è quello che è successo con Obama e Netanyahu nel 2015. ”

“Putin è venuto al Congresso in seduta comune per cercare di incitare i suoi membri a invertire la politica degli Stati Uniti, senza nemmeno informare il presidente? ”

Il sig. Chomsky si riferiva alle lobbies del primo ministro israeliano Netanyahu contro l’accordo nucleare iraniano nel 2015. In un discorso al Congresso degli Stati Uniti, Netanyahu aveva implorato i rappresentanti e i senatori di non adottare il patto, avvertendoli che quest’ultimo trasformerebbe il Medio Oriente in un “barile di polvere nucleare” e in cambio ricevette una standing ovation.

Queste dichiarazioni fanno eco a funzionari governativi e dell’intelligence che a febbraio hanno espresso preoccupazione per il fatto che i governi stranieri, incluso Israele, stanno manipolando il consigliere e genero del presidente americano Donald Trump, Jared Kushner.

Secondo un rapporto del Washington Post all’inizio di quest’anno, il Consigliere per la Sicurezza Nazionale degli Stati Uniti, McMaster, “ha appreso che Kushner aveva contatti con funzionari stranieri al di fuori di qualsiasi coordinamento con il Consiglio di sicurezza nazionale e non dichiato ufficialmente,” e temeva che Kushner fosse “ingenuo e ingannato ” da alcuni governi, incluso Israele.

Kushner, la cui missione è quella di “forgiare la pace” in Medio Oriente, ha anche portato elementi diplomatici tra i più sensibili anche se non ha ottenuto il nulla osta di sicurezza necessario per il suo ruolo. È noto che il genero del presidente è vicino a diverse figure politiche israeliane ed è amico della famiglia di Netanyahu.

In questa intervista, Chomsky ha anche menzionato lobbisti statunitensi che usano le loro risorse per finanziare campagne elettorali e “quasi una bozza di leggi per gli uffici del Congresso”.

“Uno dei principi basilari di una democrazia funzionante è che i rappresentanti eletti ascoltino coloro che li hanno eletti. Sappiamo che questo non è solo il caso negli Stati Uniti”, ha concluso Chomsky.

È noto che organizzazioni come la commissione per gli affari pubblici americana-israeliana (AIPAC) stanno facendo pressioni sul Congresso statale statunitense, con l’aiuto della Conferenza dei presidenti delle maggiori organizzazioni ebraiche americane per facilitare i contatti tra Comunità ebraica e potere esecutivo del governo degli Stati Uniti.

22 agosto 2018 – Monitor in Medio Oriente – Traduzione: Palestine Chronicle – MJB

www.chroniquepalestine.com/ingerence-israel-politique-americaine-plus-lourde-que-ingerence-russe/

Traduzione in italiano di https://translate.google.it/

Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Protected by WP Anti Spam

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.