Marcia delle donne. Cristiane, ebree e musulmane cantano la preghiera delle Madri (con VIDEO)

Marcia delle donne. Cristiane, ebree e musulmane cantano la preghiera delle Madri

mercoledì 7 dicembre 2016

marcia-delle-donne

Nel video madri e donne di tutte le religioni si ritrovano insieme a cantare, ognuna secondo la sua tradizione e cultura, ma unite dal desiderio di costruire insieme una convivenza possibile.

VIDEO:

Nel 2014 in Israele è nato il movimento delle “donne per la pace”, Women Wage Peace, che nell’ottobre 2016 ha raccolto in una marcia per la pace dal nord di Israele a Gerusalemme circa 4mila donne coraggiose di diverse religioni.

In quell’occasione si è creata un alleanza fra cantanti folk sia israeliane sia palestinesi che hanno composto e cantato la Preghiera delle Madri e ne hanno fatto un video.

Le riprese sono state fatte nel deserto che si trova a nord del Mar Morto, richiamando il lungo cammino biblico degli ebrei nel deserto per passare dalla schiavitù egiziana alla libertà.

Della marcia delle madri ha parlato anche l’Osservatore Romano:

«È molto di più di un flash mob, spiegano le attiviste di Women Wage Peace, un movimento senza leader organizzato grazie al passaparola che corre sui social network. Lo dimostrano i numeri – ha scritto il quotidiano della Santa Sede – : migliaia di donne ebree, musulmane e cristiane hanno camminato insieme in Israele per la pace durante l’ultima iniziativa dell’ottobre scorso, una marcia verso Gerusalemme lunga duecento chilometri.

Accanto a loro c’era anche Leymah Gbowee, Nobel per la pace nel 2011 per la promozione della riconciliazione nel suo paese, la Liberia, alla fine della guerra civile del 2003.

Le manifestazioni per chiedere dialogo e concrete soluzioni per porre fine ai conflitti sono iniziate dopo lo stallo delle trattative del 2014: «Non ci fermeremo – si legge nel sito dell’organizzazione – finché non sarà raggiunto un accordo politico che porterà a noi, ai nostri figli, ai nostri nipoti un futuro sicuro».

© Riproduzione riservata
https://www.avvenire.it/multimedia/pagine/la-preghiera-delle-madri
Contrassegnato con i tag: , , ,

Articoli Correlati

12 Commenti

  1. È talmente bella che diventa surreale.
    Sarebbe bello poter avere la traduzione di questa preghiera.
    Ancora grazie per chi combatte per i diritti di tutti
    Federica

  2. Non c’è nulla di più potente e sconvolgente dell’amore delle donne. Quando non si fanno sentire il mondo perde la speranza. Non è delirio di onnipotenza ma sono profondamente convinta che solo le donne possono salvare il mondo. Le donne VERE, quelle che tutti i giorni portano sulle loro spalle la maggior parte delle responsabilità e hanno sempre poco tempo per se stesse perché danno sempre la precedenza a coloro che esse amano. Ci dobbiamo riprendere in mano le nostre vite e le sorti del mondo ma con strumenti e con prerogative che appartengono solo a noi senza imitare modelli maschili lontani dal nostro modo di sentire

  3. Un glorioso canto contro le guerre! Avanti donne, andiamo a seminare la pace in terra!

  4. SPLENDIDAMENTE COMMOVENTE

  5. è bello da piangere! Vorrei capire le parole

  6. E’ bellissimo e le donne, tutte, ogni una diversa, sono belle ! Belle per quello che portano e vogliono trasmettere. L’Amore, la pace, la tenerezza. Donne nella loro femminilità, nelle loro fragilità ma anche forza. Siamo capace di grande cose essendo unite, tutte sorelle al di là della nostra origine (sono francese), della nostra fede, del nostro stato di vità etc etc. Sorelle !

  7. .. è ripetuto nelle diverse lingue!

    From the north to the south (Dal nord al sud)
    from the west to the east (dall’ovest all’est)
    hear the prayer of the mothers (ascoltate la preghiera delle madri)
    bring them peace (portate loro pace)
    bring them peace (portate loro pace)

  8. La forza della sorellanza

  9. È emozionante….

  10. Fantastiche…da ripetere in tutto il mondo

  11. La commozione e’ grandissima e coinvolgente. Una preghiera
    Anche da me per la pace nel mondo.

  12. EMOZIONANTE!!! IMPORTANTE!!!

    SAREBBE NECESSARIA UN GRANDE MARCIA DELLE DONNE EUROPEE SCEGLIENDO UN LUOGO EMBLEMATICO CHE UNISCA TUTTE.

    SE NON ENTRANO IN CAMPO APERTO LE DONNE I DRAMMI DI QUESTO MONDO NON FINIRANNO MAI !!!

    LE DONNE DEVONO PRENDERE COSCIENZA DELL’ENORME POTERE DI CUI DISPONGONO .
    GRAZIE GIO’

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.

Protected by WP Anti Spam