Mi chiamo Yahyah…

Posted on 9 giugno 2012

“Ho 4 anni e sono l’ultimo Gesu’ Bambino arrivato nella Casa. Sono ancora molto serio ma sono convinto che tra poco il sorriso tornera’ nel mio volto anche grazie all’amore delle mamme suore. Ho tanto bisogno di amore. Non mi lancio al collo come Flipperino perche’ sono piu’ timido ma quando allargo le braccia ti voglio dire che e’ il momento per prendermi in braccio e coccolarmi”.

La famiglia sta’ crescendo e il sogno di allargare lo spazio della nostra casa sta’ diventando realta’ grazie alla Provvidenza che ancora una volta non finisce di stupirci. Abbiamo avuto la visita del nuovo Console Italiano, una persona straordinariamente sensibile ed attenta alle varie realta’ che ha preso a cuore la nostra opera. Inshallah riusciremo a chiudere il tetto prima del prossimo inverno ed a costruire il terzo piano per accogliere altri Gesu’ Bambini. In queste occasioni vediamo come Dio non ci ha abbandonato nonostante tutto il “contorno” faccia pensare il contrario. Sono quei momenti in cui riprendi fiato e la Speranza torna a scorrere nelle tue vene.

Nel Vangelo di oggi c’e’ uno degli insegnamenti piu’ belli di Gesu’ : “In verità io vi dico: questa vedova, così povera, ha gettato nel tesoro più di tutti gli altri. Tutti infatti hanno gettato parte del loro superfluo. Lei invece, nella sua miseria, vi ha gettato tutto quello che aveva, tutto quanto aveva per vivere»“.

Questa Parola l’abbiamo vissuta e sperimentata anche noi…la nostra casa e’ stata costruita grazie all’intervento pesante di alcuni ma soprattutto grazie ai tanti spiccioli di tante “vedove” di cui il Signore conosce i nomi e che Lui solo sapra’ ricompensare per tutto quanto hanno fatto!  Questa Parola ci invita anche a non tenere per noi nulla di quanto Dio ci ha donato. Ogni giorno, insieme alle nostre suore cerchiamo di donare tutta la nostra vita a chi ha piu’ bisogno, siano essi bambini o adulti, giovani o famiglie,  poveri o disperati. Ogni giorno, ALDILA’ del muro, il Signore ci ripete che non possiamo donare il superfluo ma che, pur nella nostra poverta’ umana e spirituale, possiamo e dobbiamo donare tutto!

A nome di YahYah , di Flipperino, di Rames, di tutti gli altri Gesu’ Bambini e delle nostre suore vi ringrazio di cuore per il sostegno spirituale e materiale che sempre ci avete dimostrato!   Dio vi benedica tutti !!!

http://abunamario.wordpress.com/2012/06/09/mi-chiamo-yahyah/

Abuna Mario                                                                                                             Io vivo ALDILA’ del Muro

 

Contrassegnato con i tag: , , ,

Articoli Correlati

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.

Protected by WP Anti Spam