Michael Ben-Yai ex procuratore israeliano : Insediamenti peggiori del Darfur

lunedì 22 aprile 2013
gaza

Sintesi personale

L’ex procuratore generale Michael Ben-Yair ha severamente criticato la condotta di Israele nellaWest Bank in un dibattito sulla sua pagina di Facebook .Gli insediamenti sono gli atti più malvagi e sciocchi dalla  seconda guerra mondiale  La sua dichiarazione è stata richiesta dopo la pubblicazione  di una relazione per i diritti umani diYesh Din .

Il rapporto, che ha studiato l’espulsione dei contadini palestinesi dalle loro terre, ha stabilito che “si tratta di un processo complesso  che dura da  anni  e i   coloni e l’ IDF sono coordinati. “L’insediamento citato nella relazione è Adei Ad , situato nel Binyamin Mateh  :il microcosmo di quanto avviene negli insediamenti   israeliani   dei  territori occupati, ”
Uno degli amici di Ben-Yair Facebook, giornalista Yaoz Sever ha chiesto: “Lei sostiene che gli insediamenti sono peggiori del  regime di Pol Pot in Cambogia  e dei  crimini di Stalin contro il suo popolo ?? Darfur ? ”
“Certamente,” ha risposto  Ben-Yair. “L’occupazione  è un atto politico di uno Stato contro un altro popolo e come tale è l’atto più malvagio e immorale dalla fine della seconda guerra mondiale.”Ben-Yair è stato   procuratore generale tra il 1993 e il 1996  e durante il suo mandato ha 
cercato di porre i  coloni sotto la giurisdizione dei tribunali militari  in modo  che venissero considerati come i palestinesi . Dopo il  massacro della Grotta dei Patriarchi a Hebron nel 1994, in cui un ebreo  armato uccise  29 palestinesi, Ben-Yair esortò  il primo ministro Yitzhak Rabina  sfrattare l’insediamento ebraico dalla città Former AG: Settlements worse than DarfurAllegato

Video e documentazione: connivenza tra IDF e settler in Cisgiordania

Pubblicato da  

 

venerdì 19 aprile 2013

Video e documentazione: connivenza tra IDF e settler in Cisgiordania

The case of Adei Ad

In 1998 an old bus was placed on a hill in the Shilo Valley and the outpost of Adei Ad was born. This website, which is based on “The Road to Dispossession”, a Yesh Din report, shows how, with the assistance of the Israeli authorities (through act and omission), the establishment of the outpost led to the expropriation of land belonging to the residents of the adjacent Palestinian villages.
Adei Ad is one of over a hundred outposts in the West Bank. The events described here are typical of the method used – The Road to Dispossession

The purpose of this site is to provide a graphic illustration of the full report and a summary of its content in headline form. Naturally, this type of site cannot present all of the data and analyses on which the information is based. To examine the complete set of data and analyses, and to understand the whole picture and basis of the report’s conclusions, please see the full report, available on this site.

Continua qui

Pubblicato da 
Contrassegnato con i tag: , , , ,

Articoli Correlati

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.

Protected by WP Anti Spam