Ministro israeliano chiede l’annessione di tutta la Cisgiordania

0

Evidenza – 15/1/2019

Israeli Officer General Yoav Gallant, chief of the south command, holds a press conference near the border with the Gaza Strip on March 26, 2010. Two Israeli soldiers, including an officer, and two Palestinians were killed in an exchange of fire near the border with the Gaza Strip, an army spokesman said. AFP PHOTO/JACK GUEZ (Photo by JACK GUEZ / AFP)

MEE. Il neoeletto ministro israeliano ha respinto la possibilità di creare uno stato palestinese in Cisgiordania e ha chiesto l’annessione del Territorio occupato.

“Gli insediamenti sono il nuovo sionismo del XXI secolo”, ha affermato il ministro della migrazione e dell’integrazione Yoav Galant durante un discorso elettorale in un insediamento illegale israeliano in Cisgiordania. “Sto chiaramente dicendo di no a uno stato palestinese, non è possibile avere più di uno stato a ovest del fiume Giordano.

“Lavoreremo per applicare la sovranità in tutta la Giudea e la Samaria e per rafforzare gli insediamenti”, ha aggiunto, usando i termini che Israele utilizza per definire la Cisgiordania.

“Solo gli insediamenti sono la chiave per aggrapparsi alla sovranità e al sionismo. La Giudea e la Samaria sono la cintura di difesa orientale dello Stato di Israele”.

Israele sequestrò la Cisgiordania, insieme a Gerusalemme Est e alla Striscia di Gaza, nel 1967, e le occupa da allora. Contravvenendo al diritto internazionale, Israele ha dislocato centinaia di migliaia di israeliani in terra palestinese.

Ci sono quasi 834.000 coloni israeliani che vivono negli insediamenti in Cisgiordania e Gerusalemme Est.

Il numero di coloni è quasi triplicato dagli accordi di Oslo del 1993.

La legge dello stato-nazione di Israele, approvata lo scorso luglio, ha affermato che la costruzione e il rafforzamento degli insediamenti è un “interesse nazionale”.

Galant è stato nominato ministro la scorsa settimana dopo aver lasciato il partito Kulanu ed essersi unito al partito del Likud del primo ministro Benjamin Netanyahu.

È stato a capo del Comando meridionale dell’esercito israeliano e nel marzo 2010 condusse la guerra di Israele nella Striscia di Gaza che uccise 1.400 palestinesi.

© Agenzia stampa Infopal
E’ permessa la riproduzione previa citazione della fonte “Agenzia stampa Infopal – www.infopal.it”

 

 

Ministro israeliano chiede l’annessione di tutta la Cisgiordania

Ministro israeliano chiede l’annessione di tutta la Cisgiordania

Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.