Mohammad Tamimi di nuovo arrestato

359

 

21/5/2018

Ramallah-WAFA, PIC e Quds Press. Questa domenica, l’esercito israeliano ha arrestato Mohammad Fadel Tamimi, di 15 anni, mentre si trovava nel suo villaggio, Nabi Saleh, a nord-ovest di Ramallah, secondo quanto affermato da Bilal Tamimi, un attivista locale del comitato anti-colonie.

L’attivista ha dichiarato a WAFA che i soldati hanno arrestato Mohammad Tamimi all’ingresso del villaggio e lo hanno portato in una stazione di polizia nel centro di detenzione di Benyamin, nella Cisgiordania occupata.

Mohammad Tamimi era stato precedentemente arrestato e trattenuto per tre mesi per aver partecipato alle proteste contro l’occupazione israeliana. Due mesi dopo il suo rilascio, è stato colpito alla faccia con un proiettile di metallo rivestito in gomma sparato da soldati israeliani, che gli ha provocato gravi danni alla testa e a causa del quale sono stati necessari un intervento chirurgico e la rimozione di parte del cranio.

A seguito di quest’aggressione, sua cugina, Ahed Tamimi, una figura importante della resistenza pacifica palestinese, ha dato uno schiaffo ad un soldato israeliano che aveva fatto irruzione nella sua casa a Nabi Saleh. In seguito a ciò, è stata arrestata e condannata, insieme a sua madre, Nariman, ad otto mesi di carcere per aver umiliato il soldato.

© Agenzia stampa Infopal
E’ permessa la riproduzione previa citazione della fonte “Agenzia stampa Infopal – www.infopal.it”

 

Mohammad Tamimi di nuovo arrestato

Mohammad Tamimi di nuovo arrestato

Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.