Negligenza dei soldati israeliani espone bambini palestinesi a rischio

Mercoledì 02 Ottobre 2013 16:04

 AT-TUWANI

I bambini passano vicino all’avamposto, accompagnati dagli internazionali

Comunicato Stampa


Negligenza dei soldati israeliani espone bambini palestinesi a rischio
sul tragitto da scuola a casa, colline a Sud di Hebron

At Tuwani – Il primo ottobre, nel pomeriggio, la scorta militare israeliana ha lasciato soli dieci bambini palestinesi di Tuba e Magavir Al-Abeed sulla strada del ritorno a casa. Ogni giorno la scorta militare accompagna a scuola i bambini per la strada che passa tra la colonia di Ma’on e l’avamposto di Havat Ma’on.

Dopo scuola i bambini hanno dovuto aspettare vicino all’avamposto israeliano di Havat Ma’on (Hill 833) per più di 1 ora e 40 minuti, ma la scorta non è arrivata. I bambini si sono perciò incamminati per la strada più lunga (oltre un’ora invece di 20 minuti) accompagnati da alcuni internazionali. Questa strada è pericolosa perchè costeggia l’avamposto e i bambini vi hanno subito ripetuti attacchi da parte dei coloni. I volontari di Operazione Colomba e alcune associazioni israeliane hanno avvertito numerose volte l’esercito israeliano; sin dalla prima telefonata, l’ufficiale dell’esercito ha sempre dichiarato che la scorta era in arrivo.

Il 29 di settembre il ritardo della scorta è stato di più di un’ora e 15 minuti. Dall’inizio del corrente anno scolastico (25 agosto) la scorta ha raramente portato a termine il suo incarico. I bambini hanno dovuto aspettare la scorta per un totale di circa 16 ore. Il 61% delle mattine I bambini sono arrivati a scuola con più di 5 minuti di ritardo e nel 69% dei giorni hanno dovuto aspettare la scorta dopo la scuola. Inoltre, contravvenendo al proprio mandato di protezione, la scorta dell’esercito israeliano non ha completato l’accompagnamento nel 89% dei casi (i soldati non hanno camminato fino alla fine dell’insediamento israeliano in 49 casi su 55). Questa situazione di esposizione alla violenza e di mancanza di sicurezza compromette il loro diritto fondamentale all’educazione.

La scorta militare è stata istituita nel 2004 dal “Comitato per i Diritti dell’Infanzia” della Knesset, per proteggere i bambini a seguito dei diversi attacchi dei coloni di Havat Ma’on susseguitisi dal 2001 sul tragitto che porta a scuola.

Per ulteriori informazioni sulla scorta militare e sul suo andamento negli anni passati è disponibile il rapporto “The Dangerous Road to Education. Palestinian Students Suffer Under Settler Violence and Military Negligence” all’indirizzo: http://goo.gl/CXfi9

Operazione Colomba mantiene una presenza costante nel villaggio di At-Tuwani e nell’area delle colline a sud di Hebron dal 2004.

Foto dell’incidente: http://snipurl.com/27wx5tl

Per informazioni:
Operazione Colomba, +972 54 99 25 773

[Note: secondo la IV Convenzione di Ginevra, la II Convenzione dell’Aja, la Corte Internazionale di Giustizia e numerose risoluzioni ONU, tutti gli insediamenti israeliani nei Territori Palestinesi Occupati sono illegali. Gli avamposti sono considerati illegali anche secondo la legge israeliana.]

at-tuwani1
at-tuwani
http://www.operazionecolomba.it/palestina-israele/pal-isr-comunicati/1666-cs-negligenza-dei-soldati-israeliani-espone-bambini-palestinesi-a-rischio.html

Contrassegnato con i tag: , ,

Articoli Correlati

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.

Protected by WP Anti Spam