Negligenza dei soldati israeliani espone bambini palestinesi a rischio

0

Mercoledì 02 Ottobre 2013 16:04

 AT-TUWANI

I bambini passano vicino all’avamposto, accompagnati dagli internazionali

Comunicato Stampa


Negligenza dei soldati israeliani espone bambini palestinesi a rischio
sul tragitto da scuola a casa, colline a Sud di Hebron

At Tuwani – Il primo ottobre, nel pomeriggio, la scorta militare israeliana ha lasciato soli dieci bambini palestinesi di Tuba e Magavir Al-Abeed sulla strada del ritorno a casa. Ogni giorno la scorta militare accompagna a scuola i bambini per la strada che passa tra la colonia di Ma’on e l’avamposto di Havat Ma’on.

Dopo scuola i bambini hanno dovuto aspettare vicino all’avamposto israeliano di Havat Ma’on (Hill 833) per più di 1 ora e 40 minuti, ma la scorta non è arrivata. I bambini si sono perciò incamminati per la strada più lunga (oltre un’ora invece di 20 minuti) accompagnati da alcuni internazionali. Questa strada è pericolosa perchè costeggia l’avamposto e i bambini vi hanno subito ripetuti attacchi da parte dei coloni. I volontari di Operazione Colomba e alcune associazioni israeliane hanno avvertito numerose volte l’esercito israeliano; sin dalla prima telefonata, l’ufficiale dell’esercito ha sempre dichiarato che la scorta era in arrivo.

Il 29 di settembre il ritardo della scorta è stato di più di un’ora e 15 minuti. Dall’inizio del corrente anno scolastico (25 agosto) la scorta ha raramente portato a termine il suo incarico. I bambini hanno dovuto aspettare la scorta per un totale di circa 16 ore. Il 61% delle mattine I bambini sono arrivati a scuola con più di 5 minuti di ritardo e nel 69% dei giorni hanno dovuto aspettare la scorta dopo la scuola. Inoltre, contravvenendo al proprio mandato di protezione, la scorta dell’esercito israeliano non ha completato l’accompagnamento nel 89% dei casi (i soldati non hanno camminato fino alla fine dell’insediamento israeliano in 49 casi su 55). Questa situazione di esposizione alla violenza e di mancanza di sicurezza compromette il loro diritto fondamentale all’educazione.

La scorta militare è stata istituita nel 2004 dal “Comitato per i Diritti dell’Infanzia” della Knesset, per proteggere i bambini a seguito dei diversi attacchi dei coloni di Havat Ma’on susseguitisi dal 2001 sul tragitto che porta a scuola.

Per ulteriori informazioni sulla scorta militare e sul suo andamento negli anni passati è disponibile il rapporto “The Dangerous Road to Education. Palestinian Students Suffer Under Settler Violence and Military Negligence” all’indirizzo: http://goo.gl/CXfi9

Operazione Colomba mantiene una presenza costante nel villaggio di At-Tuwani e nell’area delle colline a sud di Hebron dal 2004.

Foto dell’incidente: http://snipurl.com/27wx5tl

Per informazioni:
Operazione Colomba, +972 54 99 25 773

[Note: secondo la IV Convenzione di Ginevra, la II Convenzione dell’Aja, la Corte Internazionale di Giustizia e numerose risoluzioni ONU, tutti gli insediamenti israeliani nei Territori Palestinesi Occupati sono illegali. Gli avamposti sono considerati illegali anche secondo la legge israeliana.]

at-tuwani1
at-tuwani
http://www.operazionecolomba.it/palestina-israele/pal-isr-comunicati/1666-cs-negligenza-dei-soldati-israeliani-espone-bambini-palestinesi-a-rischio.html

Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Protected by WP Anti Spam

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.