“NELLA MIA TERRA È L’INFERNO”

0

01/12/2018

NELLA MIA TERRA È L’INFERNO” -scandisce Mahmoud che è riuscito a raggiungere oggi Torino dalla Striscia di Gaza. “Israele sta concludendo una totale devastazione sociale, politica e umana di due milioni di miei concittadini“.

La 51° Giornata di Solidarietà dell’ONU al popolo palestinese ha non solo riempito un teatro ma soprattutto rilanciato il pieno sostegno alla causa palestinese, in particolare da parte del nuovo network SOCIETÀ CIVILE PALESTINESE.

Più di 20 realtà italiane non si rassegnano al silenzio e al l’ipocrita accusa di antisemitismo per chiunque critica lo stato di Israele.

Da questa importante assise nazionale si è levata una chiara richiesta “alle rappresentanze politiche per il riconoscimento dello Stato di Palestina.

SCP chiede che vengano applicate sanzioni dall’Onu a Israele, che si sospendano gli accordi di fornitura di acquisto di armi come richiesto anche da Amnesty International.

 

“NELLA MIA TERRA È L’INFERNO”

Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Protected by WP Anti Spam

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.