Nitrato di ammonio e la nube rossa che distrugge ed avvelena

602

tratto da: https://www.remocontro.it/2020/08/05/nitrato-di-ammonio-e-la-nube-rossa-che-distrugge-ed-avvelena/

Remocontro Remocontro  5 Agosto 2020

 

Già qualcuno ci prova a trarre vantaggio dalla tragedia Beirut, dall’incidente all’attentato (ognuno il suo sospettato utile). Sola certezza è la follia di quelle 2750 tonnellate di nitrato d’ammonio nel cuore della città.

Nitrato di ammonio, agricoltura e guerra

Il nitrato di ammonio, responsabile delle devastanti esplosioni a Beirut, è uno dei fertilizzanti più utilizzati in agricoltura al mondo. Ma è anche uno dei componenti principali di molti tipi di esplosivi utilizzati nelle miniere e nelle cave, dove viene fatto esplodere dopo essere miscelato con carburante. Noto più comunemente con il nome di salnitro, è classificato come materiale pericoloso e quindi sottoposto a una serie di regolamentazioni. Neri Paesi dove volgono le regole.

Dal Cile agli Usa, primi utilizzatori

Estratto nel deserto di Atacama in Cile, rappresenta l’80% di tutti gli esplosivi industriali utilizzati negli Stati Uniti. Ma oggi, scrive La Stampa, «il 100% della sostanza chimica utilizzata è sintetica, prodotta facendo reagire l’ammoniaca con l’acido nitrico». Economico e facile da produrre. Non può accadere è che il nitrato di ammonio s’infiammi da solo, però, il nitrato di ammonio può decomporsi da solo. Creare gas tra cui ossidi di azoto e vapore acqueo, gas che può provocare un’esplosione.

Tregedie simili nel mondo

2015 a Tianjin, Cina orientale
La decomposizione del nitrato di ammonio può essere innescata se si verifica un’esplosione nel luogo in cui è immagazzinata o se c’è un vasto incendio nelle vicinanze. Quest’ultimo scenario è quello che è successo nell’agosto del 2015 a Tianjin, nella Cina orientale a 110 chilometri a sudest di Pechino, dove 173 persone morirono per l’esplosione che si verificò in una fabbrica di prodotti chimici dove erano stoccate sostanze chimiche infiammabili e nitrato di ammonio.
Texas 1947
Al 1947 risale l’esplosione di 2.300 tonnellate di nitrato di ammonio in Texas, dove quasi 500 persone persero la vita.

Ossido d’azoto e la bomba rossa

Un’esplosione di nitrato di ammonio, come quella che si è verificata a Beirut, produce enormi quantità di ossido di azoto. Il biossido di azoto è un gas rosso dal cattivo odore e nelle immagini di Beirut dopo l’esplosione si notava una nuvola di colore rossastro vicino al luogo dell’esplosione. Gli ossidi di azoto sono presenti nell’inquinamento urbano, ma ad alti livelli possono essere particolarmente pericolosi per persone che hanno problemi respiratori.

 

Remocontro

REMOCONTRO

 

 

Nitrato di ammonio e la nube rossa che distrugge ed avvelena

Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

SHARE

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.