Obama il 20 marzo in Israele, Territori occupati e Giordania

adminSito       mercoledì 6 febbraio 2013 10:49

immagine1

Secondo la stampa intende rilanciare il negoziato di pace ma nella sua prima visita da presidente in Israele discuterà con Netanyahu soprattutto di guerra all’Iran.

Roma, 6 febbraio 2013, Nena News – La Casa Bianca ha confermato la notizia riferita dalla televisione israeliana Canale 10 della visita di Barack Obama il mese prossimo nello Stato ebraico.

Si tratta del primo viaggio di Obama in Israele nella veste di presidente degli Stati Uniti.

Secondo Canale 10, la visita inizierà il 20 marzo – dopo la formazione di un nuovo governo da parte del premier incaricato israeliano Netanyahu e prima dell’inizio della Pasqua ebraica – e durerà tre giorni. Funzionari americani sono già arrivati in Israele per discutere i diversi aspetti della visita, che includerà anche colloqui ed incontri con il presidente palestinese Abu Mazen a Ramallah. E’ previsto, durante il viaggio, anche una tappa in Giordania dove Obama vedrà il suo fedele alleato re Abdallah.

La stampa oggi scrive che Obama intendere muovere passi concreti per rilanciare il negoziato israelo-palestinese ma la sua visita è probabilmente finalizzata, più di ogni altra cosa, a stabilire una linea comune israelo-americana nei confronti del programma nucleare iraniano, in sostanza decidere se attaccare congiuntamente i siti atomici o lasciare spazio alla diplomazia. Nena News

 

http://nena-news.globalist.it/Detail_News_Display?ID=50386&typeb=0&Obama-il-20-marzo-in-Israele-Territori-occupati-e-Giordania

Contrassegnato con i tag:

Articoli Correlati

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.

Protected by WP Anti Spam