Olp rinuncia a Stato membro Onu per la Palestina

adminSito   sabato 8 settembre 2012 17:54

Il 27 settembre il presidente Abu Mazen chiedera’ all’Assemblea dell’Onu di riconoscere la Palestina solo come “Stato non membro”. Passo indietro rispetto a un anno fa.

Ramallah, 08 settembre 2012, Nena News – Il 27 settembre il presidente dell’Olp e dell’Anp Abu Mazen presenterà nel suo discorso davanti all’Onu, la proposta di adesione della Palestina come «Stato non membro» (lo stesso status del Vaticano). Lo ha annunciato lo stesso Abu Mazen in un discorso televisivo.

Si tratta di un passo indietro rispetto allo scorso anno, quando Abu Mazen chiese una adesione piena della Palestina all’Onu. Ora accetta quello di Stato non membro, che comunque garantirebbe, se accolto dall’Assemblea dell’Onu, la possibilità di avviare procedimenti presso la Corte Penale Internazionale nei confronti dell’occupazione israeliana.

Per essere adottata, la risoluzione dovrà essere votata da oltre la metà dei 193 Stati membri. Abu Mazen ha rinunciato alla adesione piena a causa dell’annunciato veto degli Stati Uniti in sede di Consiglio di Sicurezza.

Ci sono 133 Paesi che ci riconoscono lo Stato di Palestina con Gerusalemme Est come capitale. Nena News

http://nena-news.globalist.it/Detail_News_Display?ID=34094&typeb=0&Olp-rinuncia-a-Stato-membro-Onu-per-la-Palestina

 

Contrassegnato con i tag: , ,

Articoli Correlati

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.

Protected by WP Anti Spam