“PER AMORE DI GERUSALEMME NON TACERÓ!” di Nandino Capovilla

12 dic 2017

Io lo farò SABATO 16 a Venezia, dalle 16.30 alle 18.30 in campo San Geremia, ma ogni cittadino del mondo deve unirsi al pianto dei palestinesi e all’indignazione della comunità internazionale che chiedono sia fermata la violenza di Trump che attenta alla natura della Città già proclamata dalle Nazioni Unite “città internazionale”. Si smascherino i politici e i giornalisti che seminano falsità come il direttore del Gazzettino. Anche la mia anziana mamma era scossa e mi ha chiesto: “Ma Nandi, come può il Direttore ingannare chi legge facendo diventare titolo le sue considerazioni: “Gerusalemme è la capitale dello Stato di Israele. Lo è storicamente e concretamente. Trump ha solo riconosciuto una realtà di fatto” (Papetti 9.12.17)

Purtroppo la responsabilità è anche nostra per aver tollerato decenni di occupazione e colonizzazione di Gerusalemme.

“La gente sembra da tempo convinta che Gerusalemme è già solo israeliana e unificata, anche se nei fatti e nel diritto internazionale non lo è -commenta Paola Caridi- per la prima volta dopo anni e anni, l’opinione pubblica si chiede cosa sta succedendo a Gerusalemme. E scopre, udite udite, che Gerusalemme è ancora per metà occupata”

ANCHE NELLA TUA CITTA’ MANIFESTA PER GERUSALEMME, LA GIUSTIZIA E LA PACE IN PALESTINA E ISRAELE. 

A VENEZIA la Comunità palestinese nella regione del veneto INVITA TUTTI sabato prossimo 16 dicembre NEL CAMPO SAN GEREMIA dalle 16.30 alle 18.30

L'immagine può contenere: una o più persone e persone in piediL'immagine può contenere: una o più persone

Contrassegnato con i tag: ,

Articoli Correlati

1 Commento

  1. Sono molto triste perché ho seguito tutta la mia vita la Palestina e i suoi problemi,ormai sono molto vecchia ma continuo seguire ciò che sta succedendo nel mondo, vedo che poco è cambiato da quando negli anni 70 pensavamo di cambiare il mondo,ora devo accontentarmi di seguire le notizie e non sono più fiduciosa come un tempo , grazie a Nandino e alla sua associazione e atutti quelli che si occupano dei palestinesi ormairesta una notizia come un’altra comunque io cerco di fare quello che mi è permesso alla mia età aiutarvi a portare avanti il vostro impegno

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.

Protected by WP Anti Spam