Quale futuro ci aspetta ?

Posted on 19 luglio 2012

 

Questa sera ero triste per le notizie arrivate da Gaza, dalla Bulgaria e dalla Siria che non promettono niente di buono, ma che promettono invece molto di “cattivo”. Vivendo da queste parti mi convinco sempre piu’ che l’opera di destabilizzazione che e’ in corso e’ davvero pericolosa e faccio fatica a comprendere come in tanti gridino alla necessita’ di interventi armati come se fossero la soluzione, come se non fosse bastata la lezione Iraq o le altre vicende dei dintorni. Faccio sempre piu’ fatica a leggere i giornali o ad ascoltare le televisioni che sembra lavorino a servizio dello scontro invece che a servizo della verita’ e della Pace.

Se Israele bombarda l’Iran, come prima o poi fara’, nessuno puo’ prevedere quello che succedera’. Paradossalmente noi siamo in uno dei posti piu’ sicuri di tutti dato che ci hanno detto che gli IronDome ci proteggeranno dalla pioggia di missili che ritornera’, ma non ci fidiamo della propaganda militare israeliana dato che anche in altre situazioni non ha funzionato molto….ed allora abbiamo paura anche noi !  Siamo impauriti non per la nostra vita ma per quella di tanti innocenti. Siamo terrorizzati da quello che sta’ succedendo in Medio-Oriente dove i cristiani di lingua , cultura e mentalita’ araba potranno essere eliminati ma senza di loro, nessuno potra’ piu’ essere il ponte tra Occidente e Islam. Anche questa sera parlando della situazione con i nostri sacerdoti arabi, mi dicevano che quello che sta’ succedendo e’ abbastanza chiaro : eliminare la presenza cristiana per poi fare l’equazione arabo=musulmano=terrorista e cosi’ poter avere la giustificazione per fare i propri sporchi comodi ed i propri lucrosi interessi. Ipotesi grossolana ? Non certo peggiore di quelle sentite in giro su giornali e televisioni. Ipotesi che andrebbe approfondita. Mi ha fatto riflettere. Mi ha fatto nascere qualche domanda.

Mi sono domandato perche’ si parla tanto della difesa dei cristiani in giro per il mondo e nessuno spende una parola per i nostri cristiani di Terrasanta??? Oggi ho letto su Avvenire un articolo sulle conversioni forzate di Gaza dell’amico Andrea Avveduto…conoscendo un po’ la realta’ di Gaza l’articolo presenta diverse imprecisioni…non si svolge un buon servizio alla verita’ in questo modo.

Mi sono domandato inoltre, dato che noi viviamo soltanto ad un ora di macchina da Gaza e la situazione per i cristiani ALDILA’ del muro di Betlemme non e’ certo migliore, perche’ il caro amico Andrea non ne scrive. Lo domandero’ direttamente a lui ma forse anche se ne scrivesse Avvenire non pubblicherebbe…sarebbe interessante fare una prova !!!

Non sono un giornalista ne’ tantomeno un analista politico ma il mio cuore e la mia testa mi dicono che qualcosa non torna…che forse c’e’ dell’altro dietro quello che succede…che e’ troppo semplice incolpare subito l’uno o l’altro per avere la scusa giusta…insomma non e’ semplice credere a quello che viene scritto, quando i tuoi occhi hanno visto altro…ed e’ altrettanto difficile credere che la Pace arrivera’ soltanto con la forza, con le bombe e la violenza.

Oggi nel mio cuore questi pensieri stavano portando tanta tristezza, tanta rabbia e tanta disperazione quando mi ha chiamato don Michele da Falze’ in Veneto ed in collegamento skipe abbiamo pregato il Rosario insieme a questa comunita’. La speranza e’ tornata e la fede in Lui ha ripreso vigore. Sono bastate un po’ di Ave Marie per ridarmi pace e serenita’. E’ bastato un semplice Rosario per ridarmi forza e ridirmi che il Signore nonostante tutto, non abbandona mai i suoi figli. E cosi’ ho sentito profondamente vere le parole di augurio che oggi un altro amico mi ha fatto via email :  “Dio operi la’ dove umanamente sembra impossibile….e Lui può.”  Affidiamo al Signore le vittime innocenti di questo stupido conflitto che dobbiamo tentare di arginare anche perche’ piu’ avanti si va’ e piu’ fatica sara’ risanare le ferite e gli squarci che in questo momento si stanno verificando!  Ma Lui puo’ ed allora proviamo a chiederglielo con piu’ fede !!!   Tutti insieme !!!

Abuna Mario                                                                                       Io vivo ALDILA’ del Muro
Contrassegnato con i tag:

Articoli Correlati

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.

Protected by WP Anti Spam