Rabbini per i diritti umani: estremisti di destra visti attraverso gli occhi dei bambini di Susya

0

domenica 28 aprile 2013

 GAZA

Nella West Bank i palestinesi vivono sotto un regime militare istituzionalizzato di discriminazione; non sono cittadini, ma sudditi, gli investimenti per  le costruzioni e l’infrastruttura sono discriminati .

Susya è uno dei villaggi palestinesi che non  mai ha ottenuto il riconoscimento da parte dell’amministrazione militare [le forze armate espellano i residenti dal loro sito originale].

Pertanto il villaggio non è collegato all’energia elettrica o all’ acqua e non ha alcun sistema di smaltimento delle acque reflue, per non parlare di strade o marciapiedi.

I suoi abitanti vivono nelle baraccopoli nella miseria e nell’abbandono .

Direttamente di fronte a loro, nell’insediamento ebraico di Susya, costruzione illegale [per la legge israeliana] il governo finanzia : infrastrutture, parchi, istituzioni educative e  promuove lo sviluppo ambientale. Tali condizioni naturalmente generano tensione continua.

Una minoranza di estremistiche tra i coloni di Susya aggrava la discriminazione istituzionalizzata invadendo i  terreni agricoli palestinesi e spesso commettono violenza pure.

L’omicidio di un colono di Susya da parte di un palestinese del vicino villaggio di Yata circa dieci anni fa spinse l’esercito a trasferire tutti i residenti di Susya con la forza, supportati dalla violenza di  alcuni  estremistiti tra i  settler.

Con la scusa della deportazione la maggior parte delle grotte che servivano come case per i palestinesi di Susya furono distrutte.

Dopo una petizione alla High Court ai palestinesi residenti fu permesso di ritornare ai loro campi coltivati, ma in assenza delle grotte furono costretti a costruito tende e baracche, ma sono state emesse ordini di demolizione.

Come possiamo vedere, la violenza del settler crea una catena di problemi oltre a conseguenze immediate:’ acquisizione di terreni agricoli, espulsione dalla terra e problemi giuridici

VIDEO

Rabbis for Human Rights

 | http://bit.ly/11NH8EW

 http://bit.ly/151sxdO

VIDEO: la demolizione di villaggi palestinesi

Amira Hass :Gli ordini di demolizione sono la norma nei piccoli villaggi palestinesi

Israele ammette che solo lo 0,7% delle terre di stato della West Bank è stato assegnato ai palestinesi

Amira Hass : continuano gli attacchi contro i palestinesi, ma la polizia arresta solo gli attivisti di sinistra

Pubblicato da  
http://frammentivocalimo.blogspot.it/2013/04/rabbini-per-i-diritti-umani-estremisti.html

Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Protected by WP Anti Spam

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.