Raccogliere olive vicino al muro… gas!

0

9 ottobre, 2012, alle 4:33 pm

 

Tra i tanti video interessanti che gli attivisti dei diritti umani, palestinesi, israeliani e internazionali, mettono in rete sui soprusi nei territori occupati, questo mi sembra valga la pena vederlo. Riguarda la raccolta delle olive che sta cominciando qui in MO. È girato dalla nostra amicaMaria, di Taayush che ogni tanto invitiamo a parlare ai gruppi. Riguarda i bambini. Sentirete più volte nel video (purtroppo è tutto in ebraico) la parola “ieladim” che vuol dire appunto “bambini”

La scena si svolge a Tarqumiya, villaggio a ovest di Hebron. Un gruppo di persone, con donne e bambini, vanno a raccogliere le olive nella loro terra che si trova vicino alla barriera di separazione. Arrivano i soldati e cominciano a sparare gas lacrimogeni. Invano Maria e il suo collega cercano di far ragionare i militari, spiegando loro che ci sono bambini e che le famiglie hanno il diritto e il permesso di raccogliere le loro olive.

VIDEO:

http://www.andresbergamini.it/wp/raccogliere-olive-vicino-al-muro-gas.html?utm_source=rss&utm_medium=rss&utm_campaign=raccogliere-olive-vicino-al-muro-gas

Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Protected by WP Anti Spam

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.