Restiamo umani

“Qui a Gaza siamo tutti bersagli ambulanti, nessuno escluso.
Mi ha appena contattato il consolato italiano, dicono che domani evacueranno l’ultima nostra concittadina, una anziana suora che da vent’anni anni abitava nei pressi della chiesa cattolica di Gaza, ormai adottata dai palestinesi della Striscia.
Il console mi ha gentilmente pregato di cogliere quest’ultima opportunità, aggregarmi alla suora e scampare da questo inferno.
L’ho ringraziato per la sua offerta, ma da qui non mi muovo, non ce la faccio.
Per i lutti che abbiamo vissuto, prima ancora che italiani, spagnoli, inglesi, australiani, in questo momento siamo tutti palestinesi.
Se solo per un minuto al giorno lo fossimo tutti, credo che tutto questo massacro ci verrebbe risparmiato.
Restiamo umani”

Vittorio Arrigoni, 7 gennaio 2009

Articoli Correlati

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.

Protected by WP Anti Spam