riceviamo e pubblichiamo volentieri anche questa dolce e forte poesia

Un popolo eletto
l’altro dimenticato.

Lungo chilometri di muro
improbabili scalate
senza zaini di coscienza.

Parole consumate, abbandonate.

Come scarpe in battaglia.

Gesù si è arreso a Gaza-
Arrendetevi pure voi
arrendetevi tutti!

Prima che le lacrime
esauriscano la speranza
prima che la redenzione
diventi utopia.

Solo il cuore liquido
dello stesso Padre
congiungerà le sponde
dell’anima che urla.

Guglielmo Loffredi

Contrassegnato con i tag:

Articoli Correlati

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.

Protected by WP Anti Spam