Riunione di governo alla Knesset per discutere se attaccare l’Iran senza consenso Usa

News – 15/3/2012

An-Nasira (Nazareth) – InfoPal. Le parole pronunciate dal premier israeliano Benjamin Netanyahu ieri sera, davanti al proprio parlamento, sono stati simili a tamburi di guerra contro l’Iran.

Ma’ariv, quotidiano israeliano in lingua ebraica, scrive quale sia la bilancia di consensi nella Knesset riguardo a un attacco all’Iran.

Insieme a Netanyahu, al ministro della Difesa, Ehud Barak, la maggioranza del gabinetto israeliano – in particolare i competenti di affari di sicurezza e politici –  sia a favore di un attacco all’Iran, anche senza il consenso americano.
Su quattordici deputati presenti ieri, otto si sono schierati al fianco di Netanyahu.

Sul quotidiano israeliano si riportano alcune dichiarazioni rilasciate dai deputati presenti: “Il discorso di Netanyahu sembrava essere un preludio a una guerra certa e molto vicina”.

Su Ynet, altra stampa locale, si legge che “la motivazione adottata da Netanyahu per aggredire l’Iran con una guerra, ovvero la detenzione e la produzione di armi nucleari, sia più importante della necessità di chiedere preventivamente il parere del presidente Usa”.

A tal proposito, sono state richiamate le parole del premier israeliano: “Qualora dovessimo avviare un’operazione militre contro l’Iran, non sarebbe il primo episodio in cui saremo da soli. (…) Vorrei riportarvi alla memoria, la determinazione di Menachem Begin, premier di Israele dal 1977 al 1983, a colpire le centrali nucleari irachene malgrado la disapprovazione internazionale”.

Articoli correlati:

Il 25% degli americani starebbe al fianco di Israele in una guerra contro l’Iran

© Agenzia stampa Infopal
E’ permessa la riproduzione previa citazione della fonte “Agenzia stampa Infopal – www.infopal.it”

http://www.infopal.it/riunione-di-governo-alla-knesset-per-discutere-se-attaccare-liran-senza-consenso-usa/

Contrassegnato con i tag: , , ,

Articoli Correlati

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.

Protected by WP Anti Spam