Sequestro in Cisgiordania: primo vero test del governo di unità nazionale palestinese

186

venerdì 13 giugno 2014

immagine1

 Sintesi personale

Un ordine di censura   ha impedito ai media israeliani la pubblicazione della storia, ora possiamo riferire che tre ragazzi israeliani che studiano in Cisgiordania, sono scomparsi da Giovedi notte .

 L’IDF teme che le loro vite siano in pericoloe che possono essere nella zona di Hebron. I palestinesi e  i coloni hanno segnalato di  operazioni militari sia a sud  di Hebron Hills che nella  vicina città di Yatta per tutta la giornata. Ci sono state anche segnalazioni di spari  tra esercito e palestinesi armati. Le voci abbondano sui social media, anche se è troppo presto per dire che cosa sia accaduto esattamente.
Quel che è certo è che  i tre sono stati effettivamente rapiti dai palestinesi e speriamo che vengono rilasciati presto, sarà il primo test per il nuovo governo di unità nazionale palestinese. Mahmoud Abbas ha dichiarato che la partnership Fatah-Hamas   include il rispetto dei  precedenti accordi firmati con Israele, come l’opposizione alla violenza. Anche se  Israele ha annunciato di tagliare  i legami con l’Autorità palestinese, così come  ha dichiarato la totale cessazione dei negoziati di pace (a causa dell’inclusione di Hamas ‘nel governo), continua a coordinarsi  con l’Autorità palestinese per quanto concerne la sicurezza .Questo , secondo molti palestinesi, è  too close for comfort.
Dovremo aspettare e scoprire l’identità dei rapitori e a quale organizzazione appartengono,ma qualunque cosa accada, è chiaro che il mondo esaminerà attentamente la risposta del nuovo governo. 
. Fino a che punto le forze di sicurezza dell’Autorità Palestinese cooperanno con l’IDF? Sono i  membri di Hamas coinvolti nel rapimento? Se è così  hanno agito  con il permesso dei superiori o contro la loro volontà? Come risponderà Hamas ? E se Hamas non è stato coinvolto, quali organizzazioni ci stanno dietro?E’ questo il segnale di una nuova opposizione al nuovo OLP,?

New Palestinian Unity Government with the Oppositon of Israel

Presidente palestinese Mahmoud Abbas alla cerimonia di giuramento del nuovo governo di unità nazionale, Ramallah, 2 giugno 2014 (Foto: Mustafa Bader / Activestills.org) 
Tra due settimane,il Comitato Ad-Hoc Liaison (AHLC), un organismo di coordinamento formato per regolamentare le donazioni provenienti da vari stati alla PA,si riunirà a Bruxelles. Nonostante la posizione della linea dura contro il nuovo governo, Israele dovrebbe essere presente alla riunione e invitare la comunità internazionale a continuare a finanziare l’Autorità palestinese . Intende continuare a farlo anche se scopre che Hamas è coinvolto  nel rapimento o non ha fatto abbastanza per assicurare il rilascio degli adolescenti? In caso contrario, potrebbe mettere in pericolo la sopravvivenza della PA? Ci sono molte domande e poche risposte.
E infine: se i ragazzi sono stati effettivamente rapiti, non si può fare a meno di chiedersi se gli autori hanno agito per  usarli come merce di scambio per il rilascio dei prigionieri palestinesi che, a causa di un massiccio sciopero della fame , sono in cima alla lista delle priorità per i palestinesi in questi giorni.

Related:
Three Israeli teens feared kidnapped in the West Bank
Is Israel recognizing the Palestinian national unity government after all?

Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

SHARE

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.