Solidarity Movement for Free Palestine ha piantato ulivi con gli abitanti del villaggio di Kufr Qaddum

0
Pubblicato il 4 gennaio 2014 da AbuSara

fonte: Solidarity Movement for free Palestine su FB

immagine1

Sabato 4 gennaio 2014 SFP e gli abitanti del villaggio di Kufr Qaddum hanno piantato ulivi su un terreno vicino alla colonia illegale di Qeddium . SFP ha piantato alberi per onorare e sostenere la fermezza degli abitanti del villaggio di Kufr Qaddoum e di tutta la Palestina, che restano nella loro terra nonostante la violenza e il furto della terra che si trovano ad affrontare dall’ Apartheid di Israele. I volontari hanno anche piantato alberi in memoria del martire Sa’id Ali che è stato assassinato tre giorni fa dopo soffocamento da gas lacrimogeni sparati direttamente nella sua casa da parte dell’esercito israeliano.

Kufr Qaddoum è circondato dall’insediamento illegale di Qeddium che ruba loro la terra e taglia l’accesso alla zona circostante per gli abitanti dei villaggi. Il villaggio ha tenuto dimostrazioni regolarmente il venerdì per resistere alle politiche di apartheid di Israele e contro l’insediamento illegale.

I volontari hanno piantato alberi in un’area regolarmente attaccata dall’esercito, recuperando così il terreno per il villaggio. I volontari di SFP stanno sostenendo i villaggi di tutto il nord nella loro resistenza contro l’occupazione illegale, di cui piantare ulivi è solo una parte.

immagine2immagine3immagine4immagine5

http://reteitalianaism.it/public_html/index.php/2014/01/04/solidarity-movement-for-free-palestine-ha-piantato-ulivi-con-gli-abitanti-del-villaggio-di-kufr-qaddum/

Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Protected by WP Anti Spam

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.