STAVA STUDIANDO DENTRO CASA SUA, FADI….

0

29 aprile 2015

328163C

14enne sparato dalle forze israeliane nella striscia di Gaza in condizioni critiche

28 APRILE 2015 11:59 (ULTIMO AGGIORNAMENTO: 28 APR 2015 11:05)

GAZA CITY (Ma’an) – Un 14enne palestinese è in condizioni critiche ed è stato trasferito a Ramallah per il trattamento dopo essere stato colpito da un proiettile israeliano vagante il venerdì nella sua casa nel centro della Striscia di Gaza, la sua famiglia ha detto martedì.

La famiglia di Fadi Abu Mandil, 14 anni, ha detto che l’adolescente subirà un intervento chirurgico alla colonna vertebrale, in quanto attualmente non è in grado di camminare.

Lo zio ha detto a Ma’an che il bambino è stato colpito da un proiettile israeliano vagante mentre studiava a casa sua quando le forze israeliane hanno aperto il fuoco contro i contadini palestinesi.

Venerdì scorso fonti mediche hanno detto che il 14enne del campo profughi di al-Mughazi era stato trasferito al Shuhada al-Aqsa Hospital nella città di Deir al-Balah.

Le forze israeliane hanno ancora una volta sparato sugli agricoltori di Gaza il martedì, danneggiando proprietà e costringendo gli agricoltori ad abbandonare la loro terra, e la domenica, hanno sparato e ferito un uomo di 37 anni.

Le forze israeliane hanno ripetutamente aperto il fuoco contro gli abitanti di Gaza dopo l’accordo di cessate il fuoco firmato il 26 agosto 2014 che aveva concluso una guerra devastante di 50 giorni tra Israele e Hamas.
Nel solo mese di marzo, ci sono stati un totale di 38 casi di sparatorie, incursioni nell’ enclave costiera, e arresti, secondo il Centro Palestinese per i Diritti Umani.
Che è salito da 26 episodi a febbraio, e ha lasciato sette palestinesi feriti e un morto.
Gli attacchi arrivano nonostante le promesse di Israele alla fine del cessate il fuoco di alleggerire le restrizioni in materia di accesso palestinese sia al mare che alla regione di confine nei pressi della “zona cuscinetto di sicurezza”.

http://www.maannews.com/Content.aspx?id=765127

foto di Il Popolo Che Non Esiste.

Tratto da:  Il Popolo Che Non Esiste

……………………………………………………………

14-year-old shot by Israeli forces in Gaza Strip in critical condition

APRIL 28, 2015 11:59 P.M. (UPDATED: APRIL 29, 2015 11:45 P.M.)
328163C

(MaanImages/File)

GAZA CITY (Ma’an) — A 14-year-old Palestinian is in critical condition and has been transferred to Ramallah for treatment after he was hit by a stray Israeli bullet on Friday at his home in the central Gaza Strip, his family said Tuesday.The family of Fadi Abu Mandil, 14, said that the teen will undergo surgery in his spine as he is currently unable to walk.His uncle told Ma’an that the child was hit with a stray Israeli bullet while studying at his home when Israeli forces opened fire on Palestinian farmers.On Friday medical sources said that the 14-year-old from al-Mughazi refugee camp had been transferred to Shuhada al-Aqsa Hospital in Deir al-Balah city.Israeli forces were again firing on Gazan farmers on Tuesday, damaging property and forcing farmers to flee their land, and on Sunday, they shot and injureda 37-year-old man.Israeli forces have repeatedly opened fire on Gazans since the ceasefire agreement signed Aug. 26, 2014 that ended a devastating 50-day war between Israel and Hamas.

In March alone, there were a total of 38 incidents of shootings, incursions into the coastal enclave, and arrests, according to the Palestinian Center for Human Rights.

That was up from 26 incidents through February, and left seven Palestinians injured and one dead.

The attacks come despite Israeli promises at the end of the ceasefire to ease restrictions on Palestinian access to both the sea and the border region near the “security buffer zone.”

Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.