STRISCIA DI GAZA, 1250 PALESTINESI A RISCHIO DI CECITA’ PER CRISI SANITARIA

0

Evidenza – 23/1/2019

MEMO. Circa 1.250 Palestinesi a Gaza rischiano di perdere la vista a causa della grave crisi del carburante che gli ospedali di Gaza stanno affrontando, ha riportato l’agenzia di stampa Al-Rai.

Il ministero della Sanità ha criticato il silenzio globale riguardo la crisi umanitaria che sta minacciando la vita di migliaia di pazienti negli ospedali di Gaza.

A causa dell’assedio israeliano imposto alla Striscia di Gaza dal 2007, gli ospedali palestinesi di Gaza soffrono di una grave crisi energetica; gli ospedali di Gaza ricevono corrente dai generatori poiché l’enclave assediata ha solo tra le sei e le otto ore di elettricità.

Il ministero della Sanità a Gaza ha dichiarato che i suoi generatori hanno bisogno di 450.000 litri di carburante ogni mese se l’elettricità viene erogata 8-12 ore al giorno, ma di 950.000 litri per 20 ore al giorno.

© Agenzia stampa Infopal
E’ permessa la riproduzione previa citazione della fonte “Agenzia stampa Infopal – www.infopal.it”

 

Striscia di Gaza, 1250 Palestinesi a rischio di cecità per crisi sanitaria

Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.