Striscia di Gaza: ALLAGATE TERRE CON ACQUE REFLUE… di Lorenzo Amato

0
101

6 gennaio 2020  11:43

di Lorenzo Amato

GAZA – Le autorità israeliane di occupazione hanno aperto dighe d’acqua e incanalato le acque reflue verso i terreni agricoli palestinesi al confine orientale della Striscia di Gaza, lo ha riferito domenica il ministero dell’Agricoltura di Gaza.

Adham al-Basyouni, portavoce del ministero, ha dichiarato in una nota all’Agenzia Anadolu che le acque reflue israeliane hanno inondato terre agricole, caseifici e apiari ad est del quartiere di Shejaiya a Gaza City.

Al-Basyouni ha aggiunto che l’apertura delle dighe ha danneggiato le colture, distrutto gli apiari e portato all’erosione del suolo e alla morte di mucche e pecore, causando enormi perdite per gli agricoltori.

Ha osservato che Israele ogni anno apre intenzionalmente dighe e canali d’acqua per allagare le terre agricole di Gaza senza preavviso.
Nessun incidente tra i cittadini palestinesi è stato segnalato nell’incidente.

Informazioni su questo sito web

 

ENGLISH.PALINFO.COM

Israel floods Gaza farmlands with wastewater

The Israeli occupation authorities have opened water dams and channeled wastewater toward Palestinian farmlands on the eastern border of the Gaza Strip, Gaza’s Ministry of Agriculture said on Sunday.

https://www.facebook.com/lorenzo.amato.5070/posts/2802749706455515

 

Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.