Striscia di Gaza, un adolescente ucciso e 210 altri manifestanti feriti dalle forze israeliane

0

Evidenza – 8/9/2018

Gaza-Quds Press e PIC. Venerdì un minore palestinese è stato ucciso e centinaia di altri sono stati feriti, venerdì, durante un attacco delle forze di occupazione israeliane (IOF) contro le proteste della Grande Marcia del Ritorno al confine tra Gaza e Israele.

Le forze israeliane hanno fatto pesante uso di proiettili letali e proiettili di acciaio rivestiti di gomma contro i manifestanti che si sono radunati in molti campi lungo il confine, uccidendo un adolescente e ferendone altri 210.

Il ministero della Sanità palestinese ha dichiarato che il diciassettenne Bilal Mustafa Khafaja è stato colpito a morte da un cecchino israeliano, mentre altri 210 sono rimasti feriti, 70 dei quali con proiettili.

Nel frattempo, i manifestanti hanno dato fuoco a pneumatici nel tentativo di creare una nuvola di fumo nero per ostruire la visione dei cecchini israeliani di stanza lungo il confine.

Più di 172 palestinesi sono stati uccisi e altri 18.000 feriti dallo scoppio delle proteste ai confini di Gaza, il 30 marzo. Le proteste chiedono di porre fine al blocco israeliano di Gaza in corso da 12 anni e il diritto al ritorno dei rifugiati.

 

© Agenzia stampa Infopal
E’ permessa la riproduzione previa citazione della fonte “Agenzia stampa Infopal – www.infopal.it”

 

 

Striscia di Gaza, un adolescente ucciso e 210 altri manifestanti feriti dalle forze israeliane

Striscia di Gaza, un adolescente ucciso e 210 altri manifestanti feriti dalle forze israeliane

Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Protected by WP Anti Spam

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.