Archivio per il Tag: ‘ANP’

  • GAZA. «NON SIAMO PAGATI PER FARCI AMMAZZARE» (0)

    6/4/18 • Primo Piano

      06 apr 2018 Hamas annuncia risarcimenti alle famiglie delle vittime della “Marcia del Ritorno”. Israele parla di ‎«incentivi al terrorismo». Oggi altre decine di migliaia di palestinesi manifesteranno sulle linee di demarcazione con lo Stato ebraico. Si teme un nuovo bagno di sangue La “marcia del ritorno” di venerdì scorso. (Foto: Reuters. Ibrahim Abu Mustafa) […]

  • Israele condanna centinaia di palestinesi alla disoccupazione – A CAUSA DEL LORO COGNOME (0)

    28/3/18 • Primo Piano Esperienze Testimonianze

      MARZO 26, 2018   Gideon Levy, Alex Levac | 23 marzo 2018, Haaretz Le autorità israeliane hanno revocato i permessi di lavoro a più di mille palestinesi per il solo motivo che hanno lo stesso cognome dell’autore di un’aggressione col coltello. Se questa non è una punizione collettiva, allora che cos’ è una punizione collettiva? Se […]

  • Quindici anni di separazione: i palestinesi tagliati fuori da Gerusalemme dal muro (0)

    22/3/18 • Primo Piano Esperienze Testimonianze

      MARZO 13, 2018 Netta Ahituv 10 marzo 2018,Haaretz I palestinesi lo vedono come un tentativo di Israele di espellerli da Gerusalemme; gli israeliani come una difesa contro il terrorismo. Haaretz ha indagato l’impatto della barriera di separazione sulla città e sui suoi abitanti. Nella capitale di Israele[ per Israele ma per la comunità internazionale […]

  • La rabbia di Abu Mazen: “Friedman è un figlio di un cane” (0)

    20/3/18 • Primo Piano

      20 mar 2018 Queste le parole rivolte ieri al presidente palestinese all’ambasciatore americano a Tel Aviv David Friedman, un sostenitore del movimento dei coloni israeliani. Non pochi  palestinesi però guardano con scetticismo a questo tardivo spirito battagliero di Abu Mazen Il presidente dell’Anp Abu Mazen della redazione Gerusalemme, 20 marzo 2018, Nena News – “Figlio di […]

  • GAZA. E’ scontro Fatah-Hamas mentre Gaza affonda (0)

    15/3/18 • Primo Piano

    15 mar 2018 Restano molto tesi i rapporti tra il partito del presidente Abu Mazen e gli islamisti dopo l’attentato, senza conseguenze, di due giorni fa contro il convoglio del premier dell’Anp Rami Hamdallah. La popolazione di Gaza guarda ai suoi problemi quotidiani Corteo di macchine del premier Anp Hamdallah  (Foto: Reuters) di Michele Giorgio     […]

  • GAZA. Bomba contro Hamdallah e tra Fatah e Hamas è di nuovo gelo (0)

    14/3/18 • Primo Piano

      14 mar 2018 Il premier dell’Anp è sfuggito ad un attentato poco dopo essere entrato nella Striscia. Abu Mazen e Fatah puntano il dito contro Hamas che nega ogni coinvolgimento. La riconciliazione interna palestinese è sempre più lontana Fasi successive all’attentato di ieri avvenuta nella Striscia di Gaza di Michele Giorgio   il Manifesto Gerusalemme, […]

  • GAZA. Attentato al convoglio di Hamdallah: premier illeso, 7 feriti (con video) (0)

    13/3/18 • Primo Piano Ultima ora

      13 mar 2018 L’attacco, con un ordigno esplosivo, è avvenuto poco dopo l’ingresso di Hamdallah nella Striscia di Gaza. L’Anp accusa Hamas di mancata sicurezza. VIDEO Il convoglio del premier palestinese Hamdallah colpito da un ordigno (Fonte: Twitter) della redazione Gaza, 13 marzo 2018, Nena News – Sconosciuti questa mattina hanno lanciato un ordigno esplosivo […]

  • Per poter lasciare Gaza, Israele chiede ai minorenni palestinesi di impegnarsi a non ritornare per un anno (0)

    1/3/18 • Primo Piano Esperienze Testimonianze

      FEBBRAIO 25, 2018 Amira Hass 24 febbraio 2018, Haaretz Israele impone drastiche restrizioni ai ragazzi di Gaza che lasciano la Striscia per andare all’estero, chiedendo loro di firmare un impegno a rimanere lontani. Il 24 gennaio la diciassettenne Hadil ed i suoi tre fratelli sono arrivati al checkpoint di Erez al confine tra Israele e […]

  • Incoraggiato da Trump, Israele stringe la presa su Gerusalemme (0)

    23/2/18 • Primo Piano

      FEBBRAIO 19, 2018 Tamara Nassar 15 febbraio 2018, Electronic Intifada Israele ha iniziato i lavori per un nuovo grande progetto di insediamento nella Gerusalemme est occupata. Secondo il “Palestinian Center for Human Rights” [“Centro Palestinese per i diritti umani”, ndt.] (PCHR), lo scorso martedì pomeriggio sono iniziati i lavori per la costruzione di un centro […]

  • La crisi per la corruzione di Netanyahu: ne faranno le spese i palestinesi (0)

    21/2/18 • Primo Piano Ultima ora

    FEBBRAIO 17, 2018 Danny Rubinstein Giovedì 15 febbraio 2018, Middle East Eye L’iniziativa di imputare il primo ministro israeliano per corruzione potrebbe spingerlo ancor di più nelle braccia della destra nazionalista: i palestinesi ne subiranno le conseguenze In quanto anziano giornalista israeliano che ha scritto di palestinesi praticamente fin dalla fine della guerra del 1967 [la […]