Archivio per il Tag: ‘LE DONNE DI MACHSOM WATCH’

  • IL CONTROLLO ISRAELIANO AL CHECKPOINT DI QALANDIYA SI TRASFORMA PER I PALESTINESI IN UN PERVERSO GIOCO DI UMILIAZIONE E FRUSTRAZIONE (0)

    12/12/13 • Primo Piano Esperienze Testimonianze

    giovedì 12 dicembre 2013 ‘Tutta la strada per l’ Olanda’: la routine al Qalandiya Checkpoint 11 dicembre 2013 / 12:52 By Tamar Fleishman – Qalandiya Checkpoint, West Bank “Questi sono solo controlli di routine”, ha detto un soldato che stava rassicurando un altro soldato donna mentre stava addestrando un cane, per usarlo con i veicoli […]

  • “LA MIA PATRIA È QUELLA DI CUI HO VERGOGNA” (0)

    3/12/13 • Esperienze Testimonianze

    13 novembre 2013 · di khlarina   Sabra (termine coniato nei primi anni del 1930 dal movimento sionista per celebrare il nuovo ebreo) è una persona ebrea nata in Israele. Daniela Yoel, figlia di genitori ebrei polacchi, sionisti, emigrati nel 1933 in quella che oggi è chiamata Israele, nata e cresciuta a Tel Aviv, è quindi una sabra; […]

  • TESTIMONIANZA DI UNA REPORTER EBREA DAL CHECKPOINT DI QALANDIYA (0)

    2/10/12 • Primo Piano

    La routine a Qalandiya che i mezzi d’informazione non riporteranno di Tamar Fleishman Una fila lunga e triste di donne, bambini e neonati stava passando attraverso il punto di controllo alla fine di una giornata di visite carcerarie. Da una barella ad un’altra barella, da un’ ambulanza un’altra ambulanza, nel back-to-back delle procedure, un giovane […]

  • VIDEO: lettera a OBAMA (0)

    7/5/11 • Primo Piano

    La lettera è stata scritta da una donna israeliana, appartenente a Machsom Watch, un’associazione di donne israeliane, fondata nel 2001; Machsom Watch – Checkpoint Watch ha lo scopo di monitorare e relazionare sulle violazioni dei diritti umani ai checkpoint della Cisgiordania e di Gerusalemme. Partecipano donne israeliane accomunate dalla opposizione all’occupazione e dall’impegno per i diritti civili.