Archivio per il Tag: ‘Michele Giorgio’

  • ISRAELE. L’ambasciatore Friedman rassicura: niente stop alle colonie (0)

    19/5/17 • Primo Piano

    18 mag 2017 Ma nel governo Netanyahu cresce la delusione per le mosse dell’Amministrazione americana che si attendevano ancora più favorevoli allo Stato ebraico. Pesano le rivelazioni fatte da Trump ai russi di informazioni fornite dai servizi segreti israeliani Trump e Netanyahu alla Casa Bianca (Foto: Kevin Lamarque/Reuters)   di Michele Giorgio – Il Manifesto […]

  • Ahmed Yousef: «Il medio oriente cambia, Hamas si deve adattare» (0)

    16/5/17 • Primo Piano

    16 mag 2017 «Hamas è una organizzazione complessa ed è normale che al suo interno vi siano visioni diverse ma il cambiamento non era più rinviabile. Noi contro il Sionismo non l’Ebraismo», spiega l’ex consigliere di Ismail Haniyeh e “teorico” del movimento islamico Ahmed Yousef   di Michele Giorgio – Il Manifesto Gaza, 16 maggio […]

  • Il “disimpegno” di Abu Mazen mette in ginocchio Gaza (0)

    15/5/17 • Primo Piano

    15 mag 2017 Il presidente si sgancia dalla Striscia, già schiacciata dal blocco israeliano ed egiziano. L’Anp spera in una rivolta anti-Hamas in conseguenza del peggioramento delle condizioni di vita ma il conto della frattura interna tra palestinesi lo pagano solo i civili Il reparto di pediatria dell’ospedale Al Rantisi di Gaza city (foto di […]

  • PALESTINA. Fadwa Barghouti: «Quel video è un falso» (0)

    9/5/17 • Primo Piano

    09 mag 2017 La moglie del leader incarcerato di Fatah Marwan Barghouti nega con forza l’autenticità delle immagini diffuse da Israele di un uomo (il marito) che rompe il digiuno osservato dai detenuti palestinesi da tre settimane Fadwa Barghouti di Michele Giorgio Gerusalemme, 9 maggio 2017, Nena News – «È un falso». È secco il […]

  • Trump gela Abu Mazen, Usa solo facilitatori non imporranno accordo (0)

    4/5/17 • Primo Piano

    04 mag 2017 Il presidente palestinese sperava di ottenere dalla Casa Bianca assicurazioni politiche ma il tycoon ha insistito su «lotta al terrorismo» e fine della «istigazione all’odio», come chiede Israele. E resta lo spettro del trasferimento dell’ambasciata Usa da Tel Aviv a Gerusalemme Il presidente palestinese Abu Mazen (sinistra) e quello statunitense Trump di […]

  • Hamas apre alla soluzione dei Due Stati ma nessuno lo vede (0)

    3/5/17 • Primo Piano

    03 mag 2017 Scarse le reazioni  in Occidente all’accettazione da parte del movimento islamico di uno Stato palestinese solo nei territori occupati da Israele nel 1967. Non c’è ancora il riconoscimento dello Stato ebraico Il leader uscente di Hamas Khaled Mashaal (foto Reuters) di Michele Giorgio – Il Manifesto Gerusalemme, 3 maggio 2017, Nena News […]

  • Marwan Barghouti infiamma le strade palestinesi (0)

    29/4/17 • Primo Piano Ultima ora

    29 apr 2017 Migliaia ieri in strada a manifestare sostegno di detenuti palestinesi in sciopero della fame. Il leader di Fatah conferma il suo carisma anche se in carcere da 15 anni. Israele intanto annuncia l’intenzione di costruire molte migliaia di case per i coloni nella zona araba di Gerusalemme di Michele Giorgio Qalandiya, 29 […]

  • Cominciato lo sciopero della fame organizzato da Marwan Barghouti (0)

    17/4/17 • Primo Piano

    17 apr 2017 Sono almeno 1200 i prigionieri politici palestinesi reclusi in Israele  che oggi hanno iniziato il digiuno ad oltranza indetto dal leader di Fatah. La protesta è  anche una dura critica ai vertici palestinesi Fadwa Barghouti accanto a un poster con l’immagine del marito Marwan di Michele Giorgio Gerusalemme, 17 aprile 2017, Nena […]

  • “Vittorio ha dato voce all’urlo della gente di Gaza” (0)

    15/4/17 • Primo Piano Ultima ora

    15 apr 2017 Con una cerimonia al porto di Gaza questa mattina centinaia di palestinesi ricorderanno l’attivista italiano assassinato sei anni fa. Intervista a Khalil Shahin, vice direttore del Centro per i diritti umani e amico di Vik di Michele Giorgio Gaza, 15 aprile 2017, Nena News – Si vedranno oggi al porticciolo di Gaza […]

  • Barghouti, sciopero contro Israele per sfidare i vertici di Fatah (0)

    13/4/17 • Primo Piano

    13 apr 2017 Il 17 aprile il popolare Mandela palestinese, alla testa di circa tremila detenuti di Fatah, darà inizio a uno sciopero della fame per chiedere migliori condizioni di vita nelle carceri israeliane. Ma è anche una contestazione dei vertici del suo partito e della linea dell’Anp     di Michele Giorgio Ramallah, 13 […]