Archivio per il Tag: ‘Michele Giorgio’

  • GAZA. Laureati in gabbia (0)

    17/3/18 • Primo Piano Esperienze Testimonianze

      17 mar 2018 In quella che è diventata la “prigione” più grande del mondo, migliaia di giovani laureati soffrono gli altissimi livelli di disoccupazione. Senza prospettive, chiusi nella morsa del blocco di Israele ed Egitto, sono vittime di frustazione e depressione. E tanti sognano di andare via. Gaza. Sit in di ex studenti universitari […]

  • GAZA. E’ scontro Fatah-Hamas mentre Gaza affonda (0)

    15/3/18 • Primo Piano

    15 mar 2018 Restano molto tesi i rapporti tra il partito del presidente Abu Mazen e gli islamisti dopo l’attentato, senza conseguenze, di due giorni fa contro il convoglio del premier dell’Anp Rami Hamdallah. La popolazione di Gaza guarda ai suoi problemi quotidiani Corteo di macchine del premier Anp Hamdallah  (Foto: Reuters) di Michele Giorgio     […]

  • GAZA. Bomba contro Hamdallah e tra Fatah e Hamas è di nuovo gelo (0)

    14/3/18 • Primo Piano

      14 mar 2018 Il premier dell’Anp è sfuggito ad un attentato poco dopo essere entrato nella Striscia. Abu Mazen e Fatah puntano il dito contro Hamas che nega ogni coinvolgimento. La riconciliazione interna palestinese è sempre più lontana Fasi successive all’attentato di ieri avvenuta nella Striscia di Gaza di Michele Giorgio   il Manifesto Gerusalemme, […]

  • Manovre Usa – Israele “Juniper Cobra” per la guerra che verrà (0)

    10/3/18 • Primo Piano

      10 mar 2018 Migliaia di soldati americani e israeliani si stanno addestrando in questi giorni alla difesa anti-missile. In Libano Hezbollah lancia l’allerta e teme atti di sabotaggio soldati israeliani nel Golan occupato di Michele Giorgio – Il Manifesto Roma, 10 marzo 2017, Nena News – Andranno avanti fino al 15 marzo le esercitazione “Juniper Cobra” […]

  • VIA DA GERUSALEMME I PALESTINESI NON “FEDELI” A ISRAELE (0)

    9/3/18 • Primo Piano Ultima ora

      09 mar 2018 Lo prevede una legge approvata mercoledì dalla Knesset. E ora Netanyahu aspetta Donald Trump all’apertura dell’ambasciata Usa a Gerusalemme Gerusalemme. (Foto: Reuters) Gerusalemme, 9 marzo 2018, Nena News – Si può essere “leali” ad uno Stato che occupa illegalmente il territorio in cui vivi? L’interrogativo è riemerso due giorni fa quando la Knesset […]

  • E’ crisi umanitaria a Gaza stretta nel blocco di Israele ed Egitto (0)

    28/2/18 • Primo Piano

      28 feb 2018 Il Cairo ha nuovamente chiuso il valico di Rafah gettando nella disperazione migliaia di palestinesi che attendevano da settimane il passaggio del confine. L’allarme dell’Oms per il sistema sanitario al collasso Un ospedale di Gaza (Foto: news.co) di Michele Giorgio Gerusalemme, 28 febbraio 2018, Nena News – «È stato solo un inganno, […]

  • Guerra ai Tamimi, Israele arresta anche il 15enne Mohammad (0)

    27/2/18 • Primo Piano Ultima ora

      27 feb 2018 Retata dell’esercito a Nabi Saleh. Arrestato anche il cugino della giovane icona della lotta palestinese Ahed Tamimi, gravemente ferito alla testa e in condizioni precarie. Prosegue a Gerusalemme la protesta delle Chiese contro le tasse di Israele Mohammed Tamimi, 15 anni © MEGED GOZANI/HAARETZ   di Michele Giorgio      il […]

  • Abu Mazen: “Conferenza internazionale per la Palestina” (0)

    21/2/18 • Primo Piano

    21 feb 2018 Il presidente dell’Anp ieri al Palazzo di Vetro ha rivolto un appello al riconoscimento immediato dello Stato di Palestina e alla creazione di un meccanismo internazionale per la questione palestinese. In Cisgiordania continua a crescere il numero dei coloni israeliani Il presidente dell’Autorità nazionale palestinese, Mahmoud Abbas, ieri al Palazzo di Vetro […]

  • ISRAELE. Il ricatto ai rifugiati è realtà (0)

    19/2/18 • Primo Piano

    19 feb 2018 E’ operativo l’emendamento alla “legge degli infiltrati”, approvato in dicembre. Duecento richiedenti asilo africani costretti a comunicare la loro decisione: l’uscita “volontaria” dal Paese o la prigione   di Michele Giorgio Roma, 19 febbraio 2018, Nena News – Duecento eritrei sono stati ieri i primi richiedenti asilo africani a dover comunicare alle autorità […]

  • ISRAELE. Lo champagne di Netanyahu piace anche agli alleati (0)

    15/2/18 • Primo Piano

    15 feb 2018 La coalizione fa muro intorno al premier che rischia una incriminazione formale per corruzione, consapevole che senza di lui crollerebbe il governo più a destra della storia di Israele   di Michele Giorgio – Il Manifesto Roma, 15 febbraio 2018, Nena News – Sigari e champagne, parafrasando un vecchio detto, forse ridurranno in cenere Benyamin […]