Archivio per il Tag: ‘ordini di demolizione per otto villaggi nella “Firing Zone 918”’

  • NENA News: Firing Zone 918, parlano i palestinesi (0)

    11/10/13 • Primo Piano

    OTTOBRE 11, 2013 AT 8:15 AM  La Corte Suprema chiede la mediazione tra Stato e comunità palestinesi a rischio evacuazione. I palestinesi accettano ma sono chiari: “Non ce ne andremo dalle nostre terre”.   di Operazione Colomba per Nena News At-Tuwani, 11 ottobre 2013, Nena News – I giudici della Corte Suprema israeliana hanno scelto la […]

  • FOTO: Volti dalla Firing Zone 918 (0)

    8/9/13 • Primo Piano

    6 Set 2013 Il governo israeliano pianifica di distruggere otto villaggi palestinesi e di espellerne i 1.500 residenti, a Sud della Cisgiordania. Le comunità di Khirbeit al Fakheit, Khallet Athaba’ e Khirbet at Tabban, nelle foto di questo articolo, sono tre di queste. La cosiddetta Firing Zone 918, che l’esercito israeliano pretende per svolgere esercitazioni […]

  • PICCOLI DETTAGLI SULL’ OCCUPAZIONE, AI MARGINI DEI “COLLOQUI DI PACE” (0)

    2/8/13 • Primo Piano

    2 Ago 2013   Israele sposterà 1.300 palestinesi dalle colline a sud di Hebron  Giovedi, 01 agosto 2013   Le autorità israeliane hanno cominciato le mosse per evacuare circa 1.300 palestinesi da otto villaggi palestinesi a sud di Hebron, nella Cisgiordania occupata, con il pretesto che ‘essi occupano un poligono di tiro in zona di […]

  • Scrittori israeliani contro la Firing Zone 918 (Italiano e inglese) (0)

    27/6/13 • Primo Piano

    Ventiquattro autori, guidati da David Grossman, firmano una petizione contro l’espulsione forzata di otto villaggi palestinesi a Sud di Hebron. E fanno visita alle comunità. adminSito  giovedì 27 giugno 2013 11:14 Quattro scrittori firmatari in visita al villaggio di Jinba (Foto: fonte 972mag.com) dalla redazione Roma, 27 giugno 2013, Nena News – A difendere i villaggi […]

  • VIDEO: Il villaggio di Susiya potrebbe scomparire (0)

    30/1/13 • Primo Piano

    30 GEN 2013   Il villaggio palestinese di Susiya, passato per numerose demolizioni e espulsioni forzate cominciate nel 1986, oggi è sotto una nuova minaccia. Il destino dell’intero villaggio dipende dall’Alta Corte israeliana. Giovedì (domani, ndr) la Corte Suprema terrà due udienze in merito alle petizioni che minacciano il villaggio palestinese di Susiya. La prima […]

  • Firing Zone 918, villaggi salvi ma non per molto (0)

    17/1/13 • Primo Piano

    adminSito  giovedì 17 gennaio 2013 10:55 La Corte suprema israeliana ha emesso un’ingiunzione per fermare l’ordine di espulsione firmato nel luglio scorso dal ministro della difesa Ehud Barak. di Giorgia GrifoniRoma, 17 gennaio 2013, Nena News – Salvi, ma non per molto. Sono i circa 1.500 residenti di otto dei 12 villaggi delle South Hebron Hills, […]

  • Firing Zone 918, aumenta la violenza dei coloni (0)

    29/9/12 • Primo Piano

    adminSito   sabato 29 settembre 2012 09:20  Mentre la battaglia legale prosegue presso la Corte Suprema Israeliana aumentano violenza dei coloni e abusi dei soldati nelle colline a sud di Hebron. di Erica Greca Gerusalemme 29 Settembra 2012. Nena News – A poco più di un mese dalla scadenza dell’ordine che impedisce la deportazione degli abitanti di […]

  • Per il secondo anno i palestinesi delle colline a sud di Hebron marciano per la pace (0)

    25/9/12 • Primo Piano

    24 settembre 2012   At-Tuwani – Ispirati dalla marcia Italiana Perugia-Assisi, fondata da Aldo Capitini, e ad un anno di distanza dalla prima marcia per la Pace, i palestinesi dei villaggi delle colline a Sud di Hebron, il 22 settembre si sono riuniti per ribadire il loro deciso impegno nonviolento nella ricerca della giustizia. Una […]

  • Sud di Hebron, i villaggi resistono alle espulsioni (0)

    7/8/12 • Primo Piano

    7 AGO 2012  Avvertimento “Firing Zone” nelle colline a Sud di Hebron (Foto: Thayer Hastings, AIC) In risposta agli ordini di demolizione per otto villaggi nella “Firing Zone 918” nelle colline a Sud di Hebron, una coalizione di comunità palestinesi sta agendo per vincere le distruzioni. Il primo agosto circa 60 persone tra membri delle […]