Archivio per il Tag: ‘proliferazione nucleare’

  • CONTINUIAMO A NON TACERE! – Pax Christi: Lettera di Mons. Ricchiuti (0)

    6/8/18 • Primo Piano

    Pax Christi Lettera del Presidente Mons. Giovanni Ricchiuti: Continuiamo a non tacere! Amiche e amici carissimi di Pax Christi, 99 anni fa – il 1 agosto 1917 – il papa Benedetto XV scrisse la nota lettera ‘ai capi dei popoli belligeranti’ in cui definì la guerra  ‘un’inutile strage’. In questi giorni stiamo vivendo nuove stragi, con […]

  • No Nukes? Dipende… (0)

    16/8/12 • Primo Piano

    admin | August 16th, 2012 – 11:55 am  http://invisiblearabs.com/?p=4837 Erano spillette gialle, con un bel sole tipo gli smile. Nucleare no grazie, c’era scritto, ed era qualche era geologica fa, in Italia. Il No Nuke non si è mai spento, nella cultura ecologista. Ritorna ogni anno in Germania, quando sulla bella rete ferroviaria tedesca corrono i vagoni pieni […]

  • PARTITO DELLA GUERRA ALZA LA VOCE CON L’IRAN (0)

    17/5/12 • Primo Piano

    Proseguono i colloqui sul nucleare iraniano ma Israele, Usa e paesi del Golfo continuano a preparare la guerra contro Tehran. MICHELE GIORGIO Gerusalemme, 17 maggio 2012, Nena News – L’ambasciatore iraniano presso l’Aiea, Ali Asghar Soltanieh, appariva soddisfatto due giorni fa parlando dei colloqui a Vienna sul nucleare tra il suo paese e l’Aiea. «Abbiamo […]

  • Trattato di non proliferazione nucleare, una grana seria per Israele (0)

    12/4/12 • Primo Piano

    Dal caso Gunter Grass alla conferenza di Helsinki. Con la visita segreta di un rappresentante del governo finlandese torna la questione dell’arsenale atomico che infiamma l’area MICHELE GIORGIO Gerusalemme, 12 aprile 2012, Nena News  (nella foto la centrale atomica israeliana di Dimona) – Jaakko Laajava. Un nome e un cognome finlandesi che non dicono molto. […]

  • Quello che deve essere detto – di Günter Grass (0)

    6/4/12 • Primo Piano

    GIOVEDÌ 5 APRILE 2012   Perché taccio, passo sotto silenzio troppo a lungo quanto è palese e si è praticato in giochi di guerra alla fine dei quali, da sopravvissuti, noi siamo tutt´al più le note a margine. E´ l´affermato diritto al decisivo attacco preventivo che potrebbe cancellare il popolo iraniano soggiogato da un fanfarone […]

  • FOCUS / L’Iran prende tempo: “Altra sede per i negoziati nucleari” (0)

    6/4/12 • Primo Piano

    6 APR 2012   Prendere tempo. Spostare la sede dei colloqui. Cercare di sfibrare gl’intenti interventisti d’Israele. Avvicinarsi, il più possibile, alle elezioni americane di novembre. Perché, a quel punto, sarà molto difficile per gli Usa avventurarsi in una guerra di proporzioni regionali. I piani di Teheran, da qualche giorno, sono ormai chiarissimi. Mentre si […]

  • Il web israeliano contro il “poema” di Günter Grass il «vecchio SS» (0)

    5/4/12 • Primo Piano

    5 apr 2012 Il poema di Grass pubblicato sul quotidiano tedesco È bastato un poema. È bastato un intellettuale tedesco. Sono bastate poche parole – «il nucleare israeliano è più pericoloso di quello iraniano» – per inondare i siti dello Stato ebraico di commenti, accuse, repliche, maledizioni, considerazioni e anche qualche minaccia. Fino ad accusare […]

  • Che ne dici delle bombe atomiche d’Israele? (0)

    25/3/12 • Primo Piano

    di John Cassidy – www.newyorker.com Nel caso in cui ci si fosse dimenticati di loro – il che non sarebbe difficile, visto quanto raramente la loro esistenza è menzionata nei pubblici dibattiti –Israele ha un centinaio di armi nucleari, forse anche un po’ di più, e ha la capacità per lanciarle da silos sotterranei, sottomarini e cacciabombardieri F-16. […]

  • U.S. War Game Sees Perils of Israeli Strike Against Iran (0)

    21/3/12 • Primo Piano

    THE NEW YORK TIMES   21 marzo 2012   11.46  Gen. James N. Mattis, who commands American forces in the Middle East, was said to be troubled by results of the war game. Giochi di guerra, con Teheran Una simulazione di guerra delle autorità militari statunitensi ha cercato di prevedere le eventuali conseguenze di un attacco israeliano […]

  • NETANYAHU INSISTE: PRONTI AD ATTACCARE IRAN (0)

    17/3/12 • Primo Piano

    Usa, Francia e Gran Bretagna frenano, almeno per ora, e si dichiarano contro un raid aereo israeliano contro le centrali atomiche iraniane. Ma a Tel Aviv si preparano al conflitto MICHELE GIORGIO Gerusalemme, 17 marzo 2012, Nena News – La Francia è pronta a «schierarsi al fianco» di Israele «se la sua sicurezza fosse minacciata», […]