Archivio per il Tag: ‘sciopero della fame detenuti palestinesi’

  • Sciopero della fame, come mio padre riuscì a sopravvivere (0)

    6/6/17 • Primo Piano Esperienze Testimonianze

    05/06/2017 DI INVICTAPALESTINA   Sciopero della fame – Un’attivista palestinese riflette sui 33 giorni di  sciopero che  condusse il padre 37 anni fa all’interno delle carceri israeliane. Foto copertina: Ismail Abusalama e i suoi compagni riuscirono a sopravvivere al calvario, perché erano convinti che “la loro causa era giusta”. 30 MAY 2017 – Shahd Abusalama […]

  • Israele: sciopero della fame palestinesi. La moglie di Marwan Barghouthi a Papa Francesco: “Intervenga prima che sia troppo tardi” (0)

    12/5/17 • Primo Piano

    11 maggio 2017 L’avvocato Fadwa Barghouti, moglie del leader palestinese Marwan Barghouthi, promotore dello sciopero della fame cui hanno aderito 1800 detenuti palestinesi nelle carceri israeliane ha inviato una lettera a Papa Francesco, chiedendo al Pontefice di intervenire sulla questione dei prigionieri palestinesi “prima che sia troppo tardi”. Lo rende noto oggi l’Ambasciata di Palestina […]

  • Sciopero della fame dei prigionieri palestinesi, chiesto intervento alla Croce Rossa (0)

    27/4/17 • Primo Piano

    Sciopero della fame dei prigionieri palestinesi, chiesto intervento alla Croce Rossa Una delegazione della Comunità Palestinese di Roma e Lazio e dell’associazione Amici della Mezzaluna Rossa Palestinese è stata ricevuta questo pomeriggio dal vicepresidente nazionale della Croce Rossa Italiana, Gabriele Bellocchi, nella sede di via Toscana a Roma. La comunità palestinese ha consegnato una nota […]

  • Il figlio di Barghouti: «Sciopero della fame che unisce tutti i palestinesi» (0)

    27/4/17 • Primo Piano Ultima ora

    Sciopero prigionieri. Parla Qassam Barghouti, figlio del leader di Fatah Marwan Barghouti, che digiuna con altri 1500 detenuti palestinesi per ottenere migliori condizioni di vita nelle carceri israeliane. «Mio padre era e resta un sostenitore della soluzione dei due Stati» Nelle strade della Cisgiordania © Flash 90 Michele Giorgio RAMALLAH Lo sciopero della fame dei detenuti […]

  • Deterioramento delle condizioni di salute di alcuni prigionieri in sciopero (0)

    26/4/17 • Primo Piano

    Ramallah-PIC. Secondo quanto riportato martedì in un comunicato del Comitato media dello sciopero della fame, le condizioni di salute di alcuni detenuti palestinesi da nove giorni in sciopero nelle carceri israeliane sono peggiorate. Il Comitato ha messo in guardia il servizio carcerario israeliano (IPS) sul proseguimento delle pratiche aggressive contro i detenuti palestinesi. Ritiene inoltre […]

  • PALESTINA: Settimo giorno di sciopero della fame nelle carceri israeliane (0)

    26/4/17 • Primo Piano

    Aumenta il numero di detenuti, mentre parte la battaglia sui media e per le strade. Israele risponde con isolamento, confische di libri e vestiti e trasferimenti La vignetta del cartoonist Latuff per lo sciopero della fame iniziato il 17 aprile 2017 della redazione Roma, 24 aprile 2017, Nena News – È trascorsa una settimana dall’inizio […]

  • Detenuti in sciopero della fame: Israele chiude, vertice Fatah spaccato (0)

    21/4/17 • Primo Piano

    La protesta si allarga nonostante le contromisure adottate dalle autorità israliane. Il partito del presidente Abu Mazen si divide tra chi sostiene i prigionieri e chi teme che le piazze si accendano. di Michele Giorgio Ramalah, 20 aprile 2017, Nena News – Marwan Barghouti è in isolamento nel penitenziario di Jalame, tagliato fuori da ciò […]

  • Sciopero di massa dei prigionieri palestinesi: le motivazioni principali (0)

    20/4/17 • Primo Piano

    Sciopero di massa dei prigionieri palestinesi: le motivazioni principali A partire da lunedì 17 aprile, migliaia di palestinesi detenuti nelle carceri israeliane hanno iniziato uno sciopero della fame “a tempo indeterminato”, al fine di chiedere il rispetto della loro dignità e dei loro diritti. Il giorno scelto è simbolico in quanto il 17 aprile si […]

  • Palestinesi: “Misure repressive contro i nostri detenuti in sciopero della fame” (0)

    18/4/17 • Primo Piano

    Il servizio penitenziario israeliano avrebbe trasferito i prigionieri in differenti sezioni delle sue carceri, confiscato loro vestiti e oggetti personali e “trasformato le loro stanze in celle d’isolamento”. Tel Aviv per ora non commenta della redazione Roma, 18 aprile 2017, Nena News – La risposta israeliana allo sciopero della fame iniziato ieri da oltre 1.600 […]

  • L’Alta corte israeliana sostiene la “tortura” dell’alimentazione forzata (0)

    14/9/16 • Primo Piano

    14 set 2016   Charlotte Silver 13 set 2016 L’Alta corte di Israele ha sostenuto una legge che permette l’alimentazione forzata di prigionieri palestinesi in sciopero della fame. La sentenza emessa domenica ha respinto le petizioni da diversi gruppi per i diritti umani e dalla Medical Association israeliana (IMA) che sono state depositate lo scorso […]