Tenuti al buio

E’ di Bergamo lo staff di giovani che hanno tradotto in italiano questo importantissimo documento

Pubblichiamo e diffondiamo uno straordinario documento di Bt’Selem sui maltrattamenti e le torture dei detenuti palestinesi. E’ stato tradotto dal gruppo giovanile Jabbok di Mapello (BG). Ringraziamo questi giovani amici di BoccheScucite perchè offrendo tempo e competenza nella traduzione dei testi, allargano e moltiplicano il numero di chi riesce a conoscere la verità dell’occupazione militare.

Tenuti al buio_ottobre 2010

Contrassegnato con i tag: , ,

Articoli Correlati

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.

Protected by WP Anti Spam