TESTIMONIANZA: COSA SIGNIFICA VIVERE CON GLI F16 A GAZA

7 feb 2013

immagine1

La vita sotto gli F16 a Gaza

da Rawan Yaghi 6 febbraio 2013

Con gli F16, è un ruggito spaventoso come se qualcuno stesse imitando i suoni in un pozzo d’acqua. Dipende anche l’altezza dell’aereo , a volte un rombo acuto, altre uno basso lontano. Gli F16 sono più difficili da individuare di droni o Apache, perché sono sempre davanti al loro ruggito. E dal momento che non si sa mai dove l’aereo sta andando, e quanto gli edifici di Gaza sono stipati in Gaza, raramente si arriva a vedere il falco di metallo.

Ho visto l’aereo una volta, ovviamente Israele ne ha molti , ma credo che abbiano tutti lo stesso aspetto. Credo che il suono dell’ F16 in volo è molto simile a quello dei normali aerei passeggeri al decollo, non che molte persone a Gaza sanno come un aereo passeggeri suona al momento del decollo. Tuttavia, a Gaza la gente sa che qualcosa non va e che il pilota si sta esercitando per future prede. Ora il suono del jet mentre vola non è un problema fino a quando non accade nulla.

Non mi ricordo di molte incursioni fatte dagli F16 nella mia infanzia, ma i miei ultimi anni da adolescente, e mentre ancora mi chiamavano bambino, erano pieni di loro. In un primo momento, se non ricordo male, li hanno usato per condurre un sacco di finti raid. Un raid finto è molto più spaventoso di qualsiasi rumore improvviso con cui sei stato sorpreso . Dal nulla, un’ esplosione fa fare un salto improvviso, lasciando le orecchie quasi trafitte, e il tuo cuore batte nel più breve tempo possibile. Si potrebbe pensare che ci sia un raid vero e proprio nelle vicinanze, in modo da correre ai ripari. Fortunatamente, i tuoi battiti cardiaci da corsa e il viso pallido sono le sole lesioni . Nel 2005, quattro persone sono morte a causa di queste incursioni finte e in preda al panico a causa di altri raid sulla Striscia di Gaza. I quattro avevano malattie croniche, disturbi cardiaci, alla pressione arteriosa, il diabete. Altre persone sono state portate agli ospedali quando le orecchie hanno iniziato il sanguinamento a seguito della pressione sonora. Inoltre, centinaia di donne e bambini sono stati portati in ospedali con danni da panico. I raid finti vanno bene, fino a quando l’aereo non fa cadere nulla!

Quando gli F16 fanno cadere qualcosa, il che accade più spesso delle incursioni finte e a volte più di un semplice passaggio, il danno è sconvolgente. Vorrei ricordare alcuni degli attacchi condotti dagli F16, quelli che mi ricordo. Avevo quattordici anni quando la casa di AbuSelmeyyas è stata attaccata da un raid aereo F16. Ho brividi del corpo mentre scrivo questo. L’attacco ha ucciso il padre e la madre e sette dei loro figli, Nasrallah 4anni , Aya 7, Yahya 9, Eman 12, Huda 14 anni che è stato il mio compagno di classe nella scuola primaria e che aveva la voce più angelica che abbia mai sentito, Sumayya 16, Basma 17, lasciando Awad, 19, a quel tempo, ferito e solo. Quattordici altri sono rimasti feriti in questo attacco, dal momento che la casa si trovava in una zona densamente popolata, non molto lontano da dove vivo. L’attacco ha tentato di assassinare il leader dei gruppi militanti. Tuttavia non è riuscito. Nel mese di ottobre dello scorso anno, il tribunale israeliano di Jaffa ha rifiutato di dare eventuali compensazioni ai parenti della famiglia e all’unico membro se la famiglia se ne fosse andata, dicendo che la casa era stata colpita nel corso di una “operazione di combattimento”. Non mi era permesso di vedere tutte le notizie circa l’attacco. Ho sentito solo un po ‘di notizie su di esso. E ho saputo di Huda al mattino. Ho sentito da mio fratello quel giorno che la bomba è stata sganciata direttamente nella stanza dove erano la madre ed i bambini . Ho anche sentito parlare di loro parti del corpo che si trovavano negli edifici accanto alla loro casa. Avevo solo quattordici anni. Che ne sapevo io.

Un altro attacco, che è più recente, è l’attacco della casa Al Dalou. Un F16 ha preso di mira la casa mentre era piena di bambini e donne. Non avevo elettricità quel giorno, e stavo ascoltando la radio cercando di capire quanto l’ultima esplosione era stata enorme. L’attacco causò la morte di quattro fratelli, Sarah 7, Yousef 4, Jamal 6, e Ibrahim, che aveva quasi un anno, in aggiunta alla loro nonna Suhaila 73 e la madre e le zie, Samah 27, Raneem 22, e Tahani 52. Due vicini di casa della famiglia sono stati uccisi, nonna e nipote, Ameena AlMzannar, 81, e Abdallah Al Mzannar, 18. Quattro giorni dopo l’attacco e dopo aver scavato tra le macerie della casa di tre piani , dove era stato scavato un buco nel terreno per l’attacco, altri due corpi sono stati trovati. Uno apparteneva a Mohammed Al Dalou, 29 anni, e l’altro era la sorella Yara, 17. Questa casa si trova anche nella zona di Al Sheikh Radwan, non molto lontano dal primo che ho citato e non molto lontano da dove vivo. L’esplosione è stata molto grande che così tante persone in quel quartiere non riuscivano a respirare quando il fumo è entrato nelle loro case e nove sono rimasti feriti. Le case intorno alla casa di Al Dalou sono state danneggiate.

Gli F16 di solito vengono utilizzati per distruggere gli obiettivi che sono molto importanti per Israele. Durante gli ultimi attacchi, Israele li ha usati per distruggere le case civili e li ha indirizzati su terreni agricoli vuoti. Essi sono stati utilizzati per distruggere lo stadio Palestine, e due edifici molto importanti governativi con più di cinque razzi ciascuno, oltre alle stazioni di polizia. Molte case sono state avvertite da missili drone 5 minuti prima che gli F16 praticamente le fecero esplodere in pezzi. Gli abitanti di queste case possono infortunarsi sulla via d’uscita o in strada durante l’attacco a distanza dalla casa. Molte famiglie non sono state avvisate. La casa potrebbe essere mirata, mentre i civili sono ancora dentro. E l’attacco finirebbe per uccidere la metà o tutti i membri della famiglia, come nella famiglia Hijazi quando un attacco ha ucciso il padre ed i suoi figli, con la loro madre gravemente ferita. I danni provocati dagli esplosivi degli F16 è incomprensibile. La casa presa di mira è completamente distrutta e trasformata in macerie. A volte, se l’aereo ha sceso più di una bomba, come l’attacco alla famiglia AlRayyan in Piombo Fuso, un intero isolato sarebbe stato distrutto. Le case intorno, verrebbero parzialmente danneggiate, perdendo la parete anteriore e con i mattoni che cadono sui loro residenti. Il vetro delle finestre delle case in un raggio di 50 metri intorno alla casa scoppia e ferisce le persone all’interno. Se la destinazione è un lotto vuoto, un buco enorme resta dopo l’attacco, lasciando le case intorno con le finestre rotte e sporcizia in tutte le loro mura. A volte, le case intorno non sono così forti. Quando non hanno tetti in calcestruzzo, e hanno tetti di lamiera, crollano o almeno il tetto vola via, anche se l’obiettivo era la terra vuota. Se il bersaglio sono terreni agricoli, gli alberi muoiono. Il terreno diventa inadatto per la coltivazione per diversi anni.

Anche l’effetto psicologico che gli aerei lasciano è devastante. Come ho detto, le esplosioni sono improvvise e molto forti Durante l’ultima offensiva, non abbiamo potuto sentire gli aerei, prima che facessero cadere le loro bombe. Gli impatti causano effetti come quelli dei terremoti . Le case iniziano a tremare avanti e indietro, le finestre e specchi hanno i brividi, e talvolta si sente il letto muoversi troppo. A volte, si sente il sibilo della bomba mentre scende e si attendere l’esplosione all’impatto con il suolo. Altre volte non abbiamo sentito niente. Solo la terra tremava. Dal momento che a volte la terra trema prima dell’esplosione, il suono non è mai così forte come ci si aspetta che sia. E ‘sempre più forte. E batti gli occhi e salti dal tuo posto, non importa quante volte al minuto un F16 fa cadere una bomba. Dopo un certo numero di giorni di incessanti forti esplosioni e la pressione dell’aria e la pressione sulle orecchie e fai in modo di essere ancora vivo ogni cinque minuti, ti avvii a maledire Israele, il governo degli Stati Uniti, i leader politici e tutti quelli che partecipano al gesto quotidiano di terrorizzarti .

http://mondoweiss.net/2013/02/life-under-f16s.html

Contrassegnato con i tag: , ,

Articoli Correlati

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.

Protected by WP Anti Spam