Tre piccolissimi muoiono in un rogo da candela a Gaza. La causa: i tagli all’elettricità

0

Evidenza – 2/4/2012

 

Gaza – Speciale InfoPal. Tre bambini palestinesi hanno perso la vita in un incendio domestico divampato nella loro casa a Deir al-Balah, al centro della Strsicia di Gaza.

Si tratta delle due sorelle Bashir; Nadin e Farah, di 3 e 6 anni, e del fratellino di 2 anni, Sabri. Anche la madre è rimasta gravemente ferita nell’incendio.

Il rogo è stato causato da una candela. La popolazione di Gaza vive a lume di candela a causa delle quotidiane interruzioni di corrente elettrica – fino a 18 ore al giorno – derivanti dalla mancanza di carburante. Questo è il secondo mese consecutivo di crisi energetica a Gaza.

I corpicini carbonizzati delle tre vittime sono stati trasferiti all’ospedale al-Aqsa, a Gaza.

Il portavoce dei servizi locali per l’emergenza, Adham Abu Salmiyah, ha richiamato gli enti internazionali “responsabili della vita della popolazione di Gaza, umiliata a sopravvivere in queste condizioni”.

“Le conseguenze sui più piccoli sono spietate”, ha aggiunto il portavoce.

Articoli correlati:

Crisi elettrica a Gaza: 85 incendi da corto circuito in 2 mesi

© Agenzia stampa Infopal
E’ permessa la riproduzione previa citazione della fonte “Agenzia stampa Infopal – www.infopal.it”

http://www.infopal.it/tre-piccolissimi-muoiono-in-un-rogo-da-candela-a-gaza-la-causa-i-tagli-allelettricita/

Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Protected by WP Anti Spam

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.