TRUMP VERSO I 100MILA MORTI COVID MINACCIA ESPERIMENTI ATOMICI DI DISTRAZIONE DI MASSA

0
378

tratto da: REMOCONTRO

rem rem  24 Maggio 2020

 

Prima l’uscita unilaterale Usa dai principali accordi sul disarmo, poi la minaccia di qualcosa di peggio, la ripresa di nuovi esperimenti atomici dopo quasi 30 anni di stop.  America First e mai gli Stati Uniti così isolati nel mondo, verso un minaccioso finale elettorale della sciagurata presidenza di Donald Trump.

«Trump sta pensando a un test nucleare»

L’amministrazione Trump sta valutando la possibilità di condurre il primo test nucleare americano dal 1992. Lo riporta il Washington Post citando alcune fonti, secondo le quali le agenzie per la sicurezza americane hanno parlato della possibilità solo venerdì scorso. La discussione segue le accuse avanzate da alcuni funzionari dell’amministrazione a Russia e Cina, ‘colpevolì di aver condotto dei test nucleari.

L’ultimo esperimento risale al 1992. Farebbe parte della strategia di pressione sulla Russia, dopo l’eliminazione di buona parte dei trattati internazionali  

Trattative al modo Trump

Un test nucleare, secondo alcuni funzionari dell’amministrazione, potrebbe essere utile nelle trattative di Washington con Russia e Cina per regolare gli arsenali nucleari, soprattutto dopo l’uscita unilaterale Usa dai principali accordi sul disarmo decisa da Trump. La discussione non ha raggiunto per il momento alcune conclusione ma la proposta resta sul tavolo nonostante la decisione contrarietà della National Nuclear Security Administration.

Gli Stati Uniti non conducono test con esplosione nucleare dal settembre 1992 e i sostenitori della non proliferazione della armi nucleari avrebbe conseguenze destabilizzanti, con il potenziale di far saltare anche le trattative con il leader nordcoreano Kim Jong-un.

Previsione azzeccata e Kim di corsa

«La Corea del Nord ha discusso le nuove politiche per aumentare la sua deterrenza nucleare». Lo riporta la Kcna, riferendo di un incontro tenuto sotto guida del leader Kim Jong-un. E Kim, avrebbe messo «le forze armate strategiche su una alta allerta operativa in linea con i requisiti generali per la costruzione e lo sviluppo delle forze armate del Paese». Quasi una mossa parallela per non parlare di Covid, vietato in nord Corea, dove si muore solo d’altro.

La Cina prima della Russia

«Cina e Stati Uniti sono a un passo da una nuova Guerra Fredda»: lo dichiara il ministro degli Esteri Wang Yi, parlando in conferenza stampa a margine dei lavori della sessione parlamentare, prima ancora di sapere della rinnovate voglie nucleari di Trump. «Cina e Usa non dovrebbero avere conflitti e cooperare in una logica win-win e di rispetto reciproco». Allo stesso tempo, ha aggiunto, «gli Usa devono rinunciare a voler cambiare la Cina e rispettare la sua volontà di sviluppo della nazione», e qui la tirata è su Hong Kong.

Casa Bianca di paura

Trump tradito da Fox News? Il sondaggio dalla ‘tv di casa’ che dà Biden in testa. E il magnate presidente si arrabbia con violenza. Il sondaggio non è buono per lui e Donald Trump, se la prende con chi lo fa: un rilevamento della Fox News sulle intenzioni di voto degli americani, in vista di Usa 2020, vede Joe Biden, il candidato democratico, in vantaggio di 8 punti sul magnate presidente. Biden ottiene infatti il 48% delle preferenze, Trump il 40% – gli altri sono indecisi -. Un mese fa, il sondaggio della Fox News, che era allora il più favorevole al presidente, dava i due rivali testa a testa al 42%.

Covid mortale per la presidenza Trump

Secondo il sondaggio contestato dal magnate presidente, Biden è ritenuto più adatto a fronteggiare la pandemia così come a condurre le trattative con la Cina. Sondaggi che resta pure ipotesi, rispetto ai numero drammaticamente certi della pandemia.  Ormai di corsa verso i 100mila morti e il milione e 600mila contagi.  La più sanguinosa guerra nella storia degli Stati Uniti. Peggio (Biden e dem all’attacco), «le risorse dei piani di stimolo approvati non sono giunte ai destinatari che le meritavano. Dobbiamo smetterla di premiare la ricchezza e iniziare a premiare il lavoro».

Libera Pandemia in libero Stato

Una ricerca dell’Imperial College di Londra, prevede che i decessi da coronavirus negli Usa potrebbero raddoppiare nei prossimi due mesi, perché la pandemia «non è sotto controllo in gran parte dell’Unione». La spinta alla riapertura da parte dell’Amministrazione, contro il parere della scienza, e scemenza personali di Trump su medicine ‘creative’, varechina compresa. 

Sono intanto spuntate le prime foto e immagini di Trump con la mascherina: in un video pubblicato da Sky News, si vede il presidente che ne indossa una, visitando una fabbrica della Ford in Michigan giovedì.

rem

REM

 

Trump verso i 100mila morti Covid minaccia esperimenti atomici di distrazione di massa

Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

SHARE

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.